U2, si indaga sul secondary ticketing

Ricorso d'urgenza della SIAE dopo le vendite anomale

Si chiama "secondary ticketing" e si tratta di una presunta anomalia sulla rivendita dei biglietti dei concerti che, dopo i Coldplay, si si sta riproponendo anche per l'evento degli U2: oltre cinquantamila biglietti venduti in poco più di due ore, con molti fan rimasti a bocca asciutta. 
SIAE ha comunicato di aver presentato un ricorso d'urgenza al Tribunale Civile di Roma ''per tutelare sia i diritti dei propri associati che i consumatori che si ritrovano a pagare anche fino a 10 volte in più i ticket di ingresso sul mercato parallelo''
"Dopo aver visto che alcuni siti ieri, dopo 25 minuti dall'apertura della vendita dei biglietti sui canali ufficiali, hanno messo in vendita sul mercato secondario i biglietti a prezzi notevolmente maggiorati per il concerto del 15 di luglio, abbiamo deciso di agire immediatamente - commenta Gaetano Blandini direttore generale di SIAE. - Anche in questo caso abbiamo ottenuto l'adesione di Federconsumatori, con cui SIAE ha siglato un protocollo d'intesa due anni fa, per intraprendere insieme tutte le azioni legali e mediatiche a tutela dei diritti dei consumatori".
Con il secondary ticketing si è diffuso un mercato di parallelo a quello autorizzato, attivo online, che offre biglietti di spettacoli musicali e non (anche sportivi, ad esempio) a prezzi assurdamente maggiorati rispetto al costo sui canali ufficiali. In pratica è l’evoluzione dei bagarini che dalle curve dello stadio sono passati dietro la tastiera organizzandosi in società per rischiare ancora meno di prima, anche perché il bagarinaggio in Italia non è considerato un reato.
Nel frattempo, Live Nation ha ufficializzato la seconda data del U2: The Joshua Tree Tour 2017,  il tour che celebra il 30° anniversario dell’omonimo quinto album della band. Sarà il il 16 luglio.
 

Oscar, candidature via web

Le nomination saranno rese pubbliche via streaming

(Ansa) - Una piccola rivoluzione è stata annunciata venerdì a Los Angeles nel modo di rendere pubbliche le candidature agli Oscar 2017. L'Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha fatto sapere infatti che da quest'anno le nomination non verranno più annunciate al pubblico di giornalisti e addetti ai lavori dal teatro della sede dell'Academy, a Beverly Hills, ma verranno rese pubbliche via streaming. Immediatamente dopo l'annuncio l'elenco dei candidati ai 24 premi sarà consultabile sui siti Oscar.com e Oscars.org.
Le nomination verranno rese pubbliche il 24 gennaio, come sempre all'alba (alle 5.18 ora di Los Angeles, le 14.18 in Italia) e sostanzialmente poco cambierà, se non la mancanza di quel ristretto pubblico di giornalisti, agenti e pubblicisti ad applaudire e esultare per la candidatura del film al quale si è lavorato. L'Academy non ha fatto conoscere le ragioni di questa modifica della procedura e varie ipotesi sono state fatte dagli addetti ai lavori.
(fonte: Ansa)
 

Zayn e Taylor Swift per "Fifty Shades Darker"

Insieme per la colonna sonora del nuovo film "Cinquanta Sfumature di Nero"

Le superstar internazionali Zayn e Taylor Swift insieme per la prima volta per “I Don’t Wanna Live Forever (Fifty Shades Darker)”, il primo singolo della colonna sonora del nuovo film della Universal Pictures Fifty Shades Darker (Cinquanta sfumature di Nero).
Il brano, disponibile da venerdì per la programmazione radiofonica e già negli store digitali, è stato scritto proprio per il film da Taylor Swift, Jack Antonoff & Sam Dew e prodotto da Jack Antonoff. 
““I Don’t Wanna Live Forever (Fifty Shades Darker)” arriva in Italia forte del successo che sta riscuotendo in America dove il brano ha raggiunto la vetta della classifica iTunes e la top 10 radio. A sottolineare ancora di più la forza di questo brano arriva Spotify dove Zayn e la Swift sono presenti sia nella Top10 Globale (posizione n.6) che nella Top15 Italia. 
La colonna sonora del film sarà disponibile dal 10 febbraio, giorno in cui il film arriverà nei cinema di tutto il mondo (è possibile vedere il trailer sul sito ufficiale). La colonna sonora è stata curata dal 4 volte nominato agli Oscar Danny Elfman e supervisionata da Dana Sano.
(comunicato Universal Music a cura di G.Aldi)
 

Sanremo 2017: Maria c'è

Conferenza stampa di presentazione della nuova edizione

(Ansa) - Confermando le indiscrezioni dei giorni scorsi, Maria De Filippi è ufficialmente nella squadra del 67mo Festival di Sanremo, in programma dal 7 all'11 febbraio. La conduttrice è apparsa sorridente, vestita di nero, alla conferenza stampa di presentazione al Teatro del Casinò
"Alla fine dello scorso festival, ho pensato: 'e ora che mi invento'? Per il mio terzo anno alla guida del Festival ci voleva un'idea diversa. Ci voleva il top. E pensando al top ho pensato a Maria", ha aggiunto Carlo Conti. Maria De Filippi partecipa al Festival di Sanremo a puro titolo gratuito. Non ci saranno vallette: "Bastiamo noi due" - dice Conti.
"Dichiaro innanzi tutto la mia grande stima per Carlo, altrimenti non sarei qui", ha esordito la De Filippi che ha scherzato con i giornalisti ("Immagino che abbiate trascorso notti insonni per sapere se c'ero o non c'ero")
Sul fronte ospiti, dopo il già annunciato Tiziano Ferro, ci saranno Giorgia, Mika, Ricky Martin, Rag'n'Bone Man.
Carlo Conti ha provato poi  a smontare la polemica sullo spot del festival di Sanremo, nel qualesi vedono alcuni feti che cantano nei pancioni delle loro mamme, ''Spot con i feti? E' solo la gioia della vita'' - ironizza il conduttore.
Sono stati inoltre resi note le cover che i Campioni in gara proporranno nella serata di giovedì 9 febbraio.
 

Jukebox per vinili, 25 anni dopo

Costa 12 mila dollari e può ospitare settanta 45 giri

(Ansa - Roma) - C'è stata anche una nota vintage al Ces, il salone dell'elettronica di consumo che ha chiuso i battenti poche ore fa a Las Vegas, in Nevada, con un record di oltre 175mila presenze di cui 55mila non statunitensi.
Dopo 25 anni l'azienda americana Crosley, specializzata in sistemi di riproduzione audio, ha presentato un jukebox per vinili che si vanta di essere l'unico attualmente in produzione nel mondo. E non è facile da ottenere: la società prevede di metterne 16 unità sul mercato entro maggio, a un prezzo di listino che sfiora i 12mila dollari.
Il jukebox può ospitare settanta dischi in formato 45 giri, per un totale di 140 canzoni considerando i lati B; per ascoltarle, l'utente può usare i classici pulsanti rossi. Ma non solo. Il jukebox ha infatti un cuore hi-tech che consente di scegliere le canzoni a distanza e anche di suonare brani che non sono su vinile, grazie a una connessione Bluetooth che lo collega ad altre fonti musicali.
La scelta è in linea con il mercato del vinile in forte rinascita: secondo i dati della Entertainment Retailers Association, nel 2016 si è registrata una crescita su base annua del 56,4%.
(fonte: Ansa)
 

File.41: Mariantonia Castaldo - intervista

"Io sono libera" è il brano-denuncia della cantante campana

«Questa canzone è il grido di liberazione di una donna che è stanca di subire abusi fisici ed emotivi. È il messaggio di una donna che rappresenta una categoria di persone che giorno dopo giorno, subiscono discriminazioni e umiliazioni da parte di altre persone che sicuramente non sanno cosa voglia dire amare. Il testo si cala nel dettaglio di un giorno "ordinario" di abuso su una donna che ha paura di ribellarsi ma che nonostante tutto ha tanta voglia di riscattarsi e afferrare la sua vita, che è una e va vissuta fino in fondo». Così racconta di "Io sono liberaMariantonia Castaldo, cantante campana vincitrice nel 2016 di  "Una voce per Sanremo" e semifinalista al Festival di Castrocaro. Un suo brano è contenuto nella colonna sonora del film "Smile Factor" con Massimo Ceccherini. Il brano, dal nome "Hello Hello" scritto da Francesco Comunale, è un’esplosione di musica che trasmette buon umore. La collaborazione con Comunale procede anche per la produzione del nuovo brano “Io sono libera”.
Ed “Io sono libera” è proprio il pezzo che ascoltermo assieme a Mariantonia Castaldo in un'intervista che andrà in onda:
Martedì 10 gennaio 2017 alle 16:35 e venerdì 13 gennaio alle 10:10. Stay tuned!
 

File.41: Andrea Fornari - intervista

Da "Home" ascolteremo il singolo "102"

Un nuovo artista si affaccia sulla scena musicale italiana: Andrea Fornari. Dopo la pubblicazione di “Chemical Love”, è uscito “Home”, l’ep digitale su etichetta Ghost Records. 5 tracce che esprimono nostalgia e speranza in un mix indie-modern-folk impossibile da classificare sotto un unico genere.
 Andrea Fornari è un polistrumentista cantante e compositore nato a Torino nel 1987.Dopo un passato da chitarrista in band torinesi, intraprende un percorso solista ed inizia a comporre musica nella propria casa. 
“Home” è frutto del trasferimento di Andrea Fornari da Torino in Lussemburgo: inizialmente nato da un cambiamento, in realtà le 5 tracce esprimono certezza, quella appunto a cui si fa riferimento in una fase di transizione.
102” è il singolo che ascolteremo con lui durante l'intervista che andrà in onda:
Lunedì 9 gennaio 2017 alle 16:35 e giovedì 12 gennaio alle 10:10. Stay tuned!
 

Ed Sheeran, il ritorno della superstar

Pubblica contemporaneamente due singoli

Ed Sheeran, la mega-star britannica già vincitore di diversi Grammy e Brit award, ha iniziato il nuovo anno pubblicando DUE nuovi singoli, “SHAPE OF YOU” e “CASTLE ON THE HILL”,  disponibili simultaneamente da oggi su etichetta Asylum Records su iTunes, Spotify e Apple Music
I due singoli che segnano il tanto atteso ritorno di Ed Sheeran -  “Castle on the Hill” e “Shape Of You” – marcano anche l’ennesimo passo in avanti del pluripremiato cantautore inglese. Nelle prime ore della mattinata di oggi sono state pubblicate due nuove canzoni che mostrano due facce molto diverse del mondo musicale di Ed. “Castle on the hill”, scritta da Ed e Benny Blanco (che ne ha curato anche la produzione), rimanda ai suoi primi anni di vita a Framingham, Suffolk.  Il ritmo trascinante e i potenti riff di chitarra si uniscono per creare un altro inno da stadio. “Shape of you”, scritto da Ed, Johnny Mcdaid e Steve Mac (anche alla produzione) demolisce e ricrea il pop moderno usando poco più di un loop pedal. Il brano è un’estensione di quel tipico suono per il quale Ed è diventato famoso in tutto il mondo e che gli ha permesso di distinguersi tra gli artisti della sua generazione – a partire da quel lontano 2010 quando la sua performance live di “You Need Me, I Don’t Need You” andò per la prima volta online su SBTV e che, l’anno successivo, ha riportato nel primo EP “No.5 Collaborations Project” (con la collaborazione di una serie di artisti del movimento grime inglese, tra cui Wretch 32, Wiley ed altri).
Nonostante non abbia più fatto sapere nulla di sè per un intero anno ed essersi preso un ben meritato break, il nome di Ed è associato a molte delle hit del 2016. Essendo uno degli autori più ricercati e stimati al mondo, ha firmato “Cold Water” di Major Lazer e “Love Yourself” di Justin Bieber, dimostrando – se mai ce ne fosse ancora bisogno – la sua versatilità e talento nel comporre successi mondiali. Il suo secondo album del giugno 2014 “x” (pronunciato “multiply”) è uno degli album più significanti e da record del secolo! Rafforzato dalla produzione di Rick Rubin, Pharrell Williams e Benny Blanco, “x” ha raggiunto la vetta delle classifiche in tutto il mondo appena uscito (#1 su iTunes in 95 paesi) ed è rimasto al #1 in UK per 12 settimane. Dell’album fa parte la hit “Thinking out loud”, #1 ovunque e ad oggi il suo brano più venduto. “x” è stato certificato PLATINO 90 volte in tutto il mondo e ha ammassato oltre 3,4 miliardi di stream, ufficialmente riconosciuto come uno degli album più venduti di tutti i tempi.
 

Maria De Filippi a Sanremo 2017?

Massimo riserbo, ma nessuno ha smentito i rumors sulla sua presenza all'Ariston con Carlo Conti

I rumors si sono diffusi in rete nelle ultime ore: Maria De Filippi sarà la co-conduttrice del prossimo Sanremo con Carlo Conti. Potrebbe essere questa la sorpresa che il conduttore e direttore artistico annuncera' nella tradizionale conferenza stampa pre-festival prevista per mercoledi' 11 gennaio.
La regina indiscussa di Canale 5 sarà pertanto la padrona di casa all'Ariston insieme a Conti.
Del resto, l'ipotesi De Filippi era già piu' volte circolata anche nelle recenti edizioni del festival, anche se mai concretizzata. La sua presenza si era verificata solo nel 2009 durante la serata finale della seconda edizione di Paolo Bonolis: allora, Maria incoronò vincitore uno dei suoi pupilli, Marco Carta.
L'incognita si scioglierà comunque tra qualche giorno, quando Conti smentirà o confermerà la partecipazione della De Filippi al suo terzo festival consecutivo.
Ricordiamo che il prossimo Sanremo si terrà dal 7 all'11 febbraio prossimi.
 

File.41: Martinelli - intervista

Da "Sottoponziopilato" ascoltiamo "Cartoni animati"

"Cartoni animati" è il primo singolo estratto dall'esordio 'Sottoponziopilato', pubblicato da Parola Cantata Dischi e Goodfellas. Primogenito bizzarro ma ispirato, dissacrante ma con gli occhi dolci, Martinelli viene dal Lago di Como e si rifà a quell'indimenticabile tradizione tutta italiana del teatro canzone di Gaber e Jannacci. Martinelli non è però un artista incasellabile in una sola scena o influenzato da un movimento, lui è di più.
‘Sottoponziopilato’, il suo esordio, è una gemma di ironia e arrangiamenti pop rock. Lo stile ricorda quello del punk prima del punk dei cantautori italiani degli anni ’70 e della canzone teatro di Gaber e Jannacci. La produzione dell’esordio di Martinelli è stata affidata al compagno di etichetta Lele Battista.
L'intervista con Martinelli andrà in onda:
Giovedì 5 gennaio 2015 alle 16:35 e lunedì 9 gennaio alle 10:10.
 

Pagine

Abbonamento a Radio41.it RSS