Buone vacanze!

La musica continua con le grandi hit dell'estate ed i successi del passato.

Per gli aggiornamenti, ci risentiamo a settembre. Buone vacanze a tutti!

estate

 

Al regista Costa-Gavras il premio Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker 2019

Director Costa Gavras
COMUNICATO STAMPA
76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

Il suo nuovo film Adults in the Room presentato Fuori Concorso

La Biennale di Venezia e Jaeger-LeCoultre annunciano che è stato attribuito al grande regista francese di origine greca Costa-Gavras (Z-L’orgia del potere, Missing, Music Box) il premio Jaeger-LeCoultre Glory to the Filmmaker 2019 della 76. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica (28 agosto-7 settembre 2019), dedicato a una personalità che abbia segnato in modo particolarmente originale il cinema contemporaneo.
La consegna del premio a Costa-Gavras avrà luogo sabato 31 agosto 2019 in Sala Grande (Palazzo del Cinema) alle ore 22, prima della proiezione in prima mondiale Fuori Concorso del nuovo film da lui scritto e diretto,  Adults in the Room (Francia, Grecia, 124’) con Christos Loulis, Alexandros Bourdoumis, Ulrich Tukur.
A proposito di questo riconoscimento, il Direttore della Mostra Alberto Barbera ha dichiarato: “Sono molte le ragioni per le quali Costa-Gavras merita di essere annoverato fra i grandi registi della modernità, ma una prevale su tutte: l’aver saputo fare della politica un tema affascinante, un soggetto come un altro, da affrontare non fra iniziati consapevoli e già convinti, ma da somministrare al grande pubblico, servendosi di tutti i mezzi che il cinema fornisce per accedere al più grande numero possibile di spettatori. Questo regista, schivo ma determinato, sostiene da sempre che tutti film sono politici. Un modo non solo di sfuggire all’etichetta di regista politico che da sempre gli è stata attribuita - non di rado in maniera polemica e riduttiva - ma per rivendicare la fedeltà tranquilla e sinceramente democratica a un cinema popolare che non rinunci a far riflettere, mettere in discussione, provocare emozioni profonde. Grazie all’indignazione autentica che ispira i suoi film, all’umanesimo profondo che li caratterizza e alla libertà che essi reclamano, Costa-Gavras interroga le nostre debolezze e la nostra arrendevolezza. Come è stato detto, “se ci eravamo addormentati, il suo cinema ci risveglia. E se l’abbiamo perduta, i suo film ci restituiscono la speranza”.
 

Verso il MEI 2019

MEI 2019
COMUNICATO STAMPA

Edizione 25 il 4, 5 e 6 ottobre a Faenza (RA)

Va a MORGAN il Premio MEI alla carriera, che sarà consegnato sabato 5 ottobre nel corso della 25ª edizione del MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti, la più importante manifestazione dedicata alla musica indipendente italiana che quest’anno si svolge il 4, 5 e 6 ottobre a FAENZA (Ravenna).
«Morgan è da sempre un caro amico del Mei – ricorda il patron del MEI, Giordano Sangiorgi - Infatti, con i Bluvertigo fu uno dei primi artisti ad aderire al Festival delle Autoproduzioni che diede origine al MEI nel 1995. Vent’anni dopo, è anche tornato alla manifestazione per ritirare il Premio per il Miglior videoclip indipendente di sempre per il brano "Altrove"».
«Abbiamo deciso di premiare Morgan per la sua personalità artistica poliedrica, mai scontata. Morgan è un musicista solido, eclettico, effervescente, divulgatore colto, lucido e facondo e una rockstar indipendente – dichiara Enrico Deregibus, membro del comitato artistico del MEI, in merito all’assegnazione di questo premio – Con l’augurio di trovare d’ora in poi un’Italia capace di valorizzare le proprie ricchezze artistiche e intellettuali, senza il rischio di spremerle, banalizzarle, sterilizzarle».
Ai NEGRITA sarà, invece, assegnato il Premio “Radio Rai Live”, per i loro 25 anni di carriera e di intensa attività dal vivo. La band, che ha partecipato all’ultimo Festival di Sanremo con il brano “I ragazzi stanno bene”, è attualmente in tour in tutta Italia proprio per festeggiare questo importante traguardo insieme a tutti i fan che da un quarto di secolo seguono assiduamente il gruppo toscano.
Verrà assegnato un importante riconoscimento anche a RICCARDO SINIGALLIA: il suo ultimo progetto discografico “Ciao cuore” è stato eletto miglior disco del 2018 dai 120 giornalisti che hanno votato per il “Top 2018”, il referendum sui migliori album italiani dello scorso anno promosso dal Forum del giornalismo musicale del Mei.
«Sono onorato e felice per questo premio perché da anni viene assegnato da persone competenti e appassionate, attente ai linguaggi della contemporaneità e della tradizione – afferma Riccardo Sinigallia – Mi piace trovarmi vicino a dischi e artisti che mi piacciono».
Il duo dei VIITO, nato dall’incontro tra i coinquilini fuori sede e romani d’azione Giuseppe e Vito, che ha recentemente pubblicato il nuovo singolo “Bolo Centrale”, riceverà il Premio “Mei - Exitwell al miglior progetto indie2019”.
Riccardo De Stefano, membro del comitato artistico del MEI, spiega così la scelta: «I Viito ricevono questo premio perché hanno proposto un pop fresco e attuale, capace di grande piglio melodico, lanciandosi come nuova realtà giovane in grado di parlare al grande pubblico senza rinunciare alla propria anima indipendente e alternativa».
Questi nuovi riconoscimenti si aggiungono a quelli già assegnati GIOVANNI TRUPPI, premiato con il Premio “PIMI 2019” come miglior artista indipendente dell’anno, a GINEVRA DI MARCO e CRISTINA DONÀ a cui sarà consegnato il Premio “Speciale MEI” 2019 per il loro nuovo progetto, costituito da un disco e da un tour che le vedono collaborare per la prima volta insieme e a FULMINACCI, premiato con il Premio “Giovani Mei – Exitwell” come miglior giovane indipendente dell’anno grazie al suo album d’esordio “La Vita Veramente” (Maciste Dischi/Artist First).
Il Mei vuol dire anche concerti di qualità, all’insegna della migliore musica che il panorama artistico del nostro Paese offre attualmente, quindi non mancheranno diversi appuntamenti dal vivo ed esibizioni che animeranno il borgo faentino per tutto il weekend. I primi performer confermati sono: i vincitori del Concerto del Primo Maggio di Roma I TRISTI, i vincitori del Concerto del Primo Maggio di Taranto LE COSE IMPORTANTI, il vincitore Mei Superstage 2018 MARCONDIRO, la pianista e compositrice GIUSEPPINA TORRE, i cantautori ROSMY e MARCO DI NOIA, il rapper PELIGRO e i PANTA.
Proprio il Mei Superstage tornerà anche quest’anno: le iscrizioni al concorso rivolto agli artisti emergenti, che mette in palio la possibilità di esibirsi sul palco del MEI2019 sono aperte fino al 30 agosto. Per tutte le informazioni è possibile scrivere a mei@materialimusicali.it con oggetto “Mei Superstage” e sul sito www.meiweb.it.
Quella di quest’anno, sarà un’edizione speciale del MEI in quanto la manifestazione compirà il traguardo dei 25 anni: un quarto di secolo in cui l’evento si è affermato come punto d’incontro naturale tra le realtà che hanno fatto la storia della musica italiana degli ultimi decenni.
 

Amadeus condurrà Sanremo 2020

SANREMO 2020

Al popolare conduttore il timone del Festival numero 70. Sarà anche direttore artistico

Le voci si sono rincorse per settimane, ma alla fine la Rai ha sciolto le riserve: sarà Amadeus il padrone di casa e direttore artistico di Sanremo 2020, edizione che celebrerà i 70 anni del festival. Assieme a lui, nel corso delle cinque serate, volti che hanno costruito la storia del Festival. "Un Festival di Sanremo all'insegna della coralità e della celebrazione, un Festival con sorprese, un Festival nel segno della storia della Rai che vedrà impegnata l'intera l'azienda. Sarà questo - spiega una nota di Viale Mazzini - Sanremo 70, un ambizioso evento multipiattaforma ideato e costruito dalla Rai che culminerà con le 5 serate al Teatro Ariston. Padrone di casa di Sanremo 70 sarà Amadeus, volto Rai, esperto di musica, storico dj, che sarà anche Direttore Artistico dell'edizione. Assieme a lui, nel corso delle 5 serate, volti che hanno costruito la storia del Festival, per un racconto che si intreccerà con quello di compagni di viaggio di Amadeus, sorprese e un DopoFestival che sarà costruito all'insegna dell'innovazione".
Aspettiamoci quindi, oltre al popolare conduttore, la partecipazione di altri grandi nomi che lo affiancheranno sul palco dell'Ariston. Si fanno già i nomi di Fiorello e Jovanotti, suoi storici amici. Ma anche Pippo Baudo, Fabio Fazio e Carlo Conti.
(fonte: Ansa)
 

"La Canción" di J Balvin e Bad Bunny

La Canción

Le due star della musica latino americana per un singolo bomba

Da venerdì 2 agosto in radio "La Canción", il nuovo singolo delle star della musica latino americana J BalvinBad Bunny
Con oltre 65 milioni di stream e 54 milioni di views su YouTube,"La Canción" è il singolo più ascoltato su Spotify estratto dall'album “Oasis pubblicato a sorpresa lo scorso 28 giugno e definito da Billboard USA "the summer album we didn't know we needed". 
J Balvin è stato nominato “Global Ambassador del Reggaeton”dal New York Times, mentre Bad Bunny è stato definito “L'uomo da quattro miliardi di stream che guida l'esplosione della trap latina” dalla rivista Rolling Stone. La collaborazione fra i due artisti internazionali non poteva che portare alla nascita del primo album del genere latin che ha portato ogni sua traccia nella Global 100 Chart di Spotify e che ha debuttato al primo posto della Apple Music Chart in 20 paesi.
"Una collaborazione di successo tra due dei più grandi artisti del pianeta. J Balvin e Bad Bunny hanno fatto l'album dell'estate. “Oasis" è il loro giro d’onore mondiale ... una testimonianza di quanto in là sono arrivati Balvin e Benito e un progetto che mostra dove sono diretti. L'hip-hop ha abbracciato a lungo il formato di album comune e OASIS riecheggia le intenzioni delle precedenti avventure di quel genere in questo territorio (come "Watch the Throne" di Jay-Z & Kanye West e "What a Time To Be Alive" di Drake e Future), rafforzando efficacemente il loro potere sui loro rispettivi generi"
Rolling Stone
Oasis" della “Latino Gang" formata da Bad Bunny & J Balvin è più di una frase accattivante. È un f#ttuto movimento ... i due “censori” globali di twerking pubblicano il loro tanto atteso EP collaborativo. Tutte le canzoni estive sono spacciate .... quando Balvin ci dà il benvenuto in "Bienvenido a Oasis", con un croccante reggaeton pop, è rinfrescante ... Ma questo è più di un semplice invito ad ascoltare un insieme di canzoni, è la promulgazione del potere della Latino Gang... questo EP è una celebrazione della “Latinidad”. È per noi, e il resto del mondo, un invito a partecipare"
Remezcla
"La grande storia di oggi è Oasis, la collaborazione tra J Balvin e Bad Bunny... tutti ne parlano”
Bob Lefsetz
(comunicato Universal Music a cura di S. Fontana)
 

File.41: Luca Anceschi - intervista

Neklaz, Maskino, Luca Anceschi

Assieme ai rapper Neklaz e Maskino è stato rivisitato "Gli aironi neri" dei Nomadi

L'ultima intervista di questa stagione è dedicata al rocker Luca Anceschi e, in particolare. alla canzone "Gli aironi neri" dei Nomadi, che è stata rivisitata in chiave trap assieme ai rapper Neklaz e Maskino.
Per la prima volta un brano dei Nomadi viene concesso per una rivisitazione trap e il risultato è la conferma che la buona musica non ha tempo. Qui un intelligente innesto di parole “nuove” si abbracciano al testo originale conservando il carattere di speranza per un futuro insieme sottolineandone l’importanza: “Vivi come sti versi”.
Neklaz e Maskino hanno conosciuto Luca Anceschi in occasione di una trasmissione televisiva. Grazie a Luca si è reso possibile l’incontro con Beppe Carletti e l’idea di questo progetto sul brano “Gli aironi neri”, motivo per il quale Neklaz e Maskino feat. Luca Anceschi dal 2018 stanno aprendo vari concerti dei Nomadi.
Dal 2008 Luca Anceschi è Ambasciatore dei Diritti Umani per l'”Associazione Diritti Umani e Tolleranza Onlus” e sostiene i progetti della Onlus volti alla divulgazione e all’applicazione dei diritti umani nel mondo. Ora più che mai, insieme a Neklaz e Maskino, si sta facendo portavoce fra i giovani del messaggio di tolleranza e rispetto per i diritti umani di tutti.
Abbiamo chiacchierato del singolo e di musica a tutto tondo con Luca Anceschi, in un'intervista che andrà in onda:
Martedì 30 luglio alle 16:35 e venerdì 2 agosto alle 10:10.
 

File.41: Bernardo Sommani - intervista

Bernardo Sommani

"Risposte", con il featuring di Petra Magoni, è il singolo che presenteremo con il cantautore, 

Risposte” è estratto da “Sto bene quando sudo”, il secondo album solista del cantautore pisano Bernardo Sommani. Un disco interamente composto a Londra che non si colloca in una chiara definizione di genere ma che sfrutta i codici musicali a libero piacimento per valorizzare la ricerca espressiva.
La canzone vuole essere un elogio del confronto e delle relazioni umane, infatti solo imparando ad ascoltare e a darsi per gli altri si possono ottenere delle risposte.
«”Risposte” è una canzone piena di domande – dichiara Bernardo Sommani in merito al nuovo singolo - l’ho scritta mentre lavoravo come fundraiser per le ONG a Londra e passavo sei ore al giorno a tempestare di domande tutti i passanti nel tentativo di creare un contatto. Arrivato a casa continuavano a rimbalzarmi in testa e piano piano iniziavo a rispondermi da solo. Da queste risposte è nata la canzone». Una canzone che vede la partecipazione di Petra Magoni.
L'intervista con Bernardo Sommani andrà in onda:
Lunedì 29 luglio alle 16:35 e giovedì 1 agosto alle 10:10.
 

Sting a Padova con il meglio di una carriera unica

Sting
COMUNICATO STAMPA

Viabilità, orari e consigli per lo show

L’ultimo grande appuntamento all’Arena Live nell’estate degli eventi in città vedrà protagonista Sting. Il nuovo tour europeo del cantante inglese, celebrazione dei più grandi successi della sua carriera, arriva nell'area esterna del Gran Teatro Geox di Padova martedì 30 luglio. La nuova tournée dell’artista si concentra sulla sua prolifica carriera come solista e frontman dei Police, costellata di successi intramontabili come Fields of Gold, Englishman in New York e Message in a Bottle.
Attesi spettatori da tutta Italia e ospiti anche dall’estero. Biciclette, scooter, moto, e accesso a piedi, sono i mezzi più consigliati per raggiungere l’Arena, soprattutto per i padovani. Sarà possibile parcheggiare la propria auto presso il Park del Gran Teatro Geox e al Park ’Sud’ dello Stadio Euganeo, lato curva Sud. Da qui sarà disponibile un Bus Navetta a servizio continuativo. Inoltre sono segnalate e disponibili delle aree di parcheggio e accesso riservate a disabili, donne incinte e anziani con mobilità ridotta. In aggiunta su prenotazione via zedlive.com è disponibile un aggiuntivo servizio Bus Navetta dalla stazione. 
Il consiglio più importante, da parte degli organizzatori, è quello di arrivare presto, già per le 18,30, per godere al meglio dell’esperienza della musica dal vivo: l’area è attrezzata per poter accogliere il pubblico e ripararlo dal sole già dal tardo pomeriggio. 
Tra gli oggetti la cui introduzione presso la venue non è consentita si segnalano laptop e power-bank, selfie stick, zaini e borse di grandi dimensioni, ombrelli, fotocamere, caschi. In corrispondenza degli accessi, regolamentati da controlli di sicurezza eseguiti da personale autorizzato, potrebbero provocarsi dei rallentamenti. Si ricorda a tal proposito che l’orario segnalato sul biglietto e online corrisponde a quello di inizio dello show, non a quello di ingresso. Pertanto, gli spettatori sono nuovamente invitati ad arrivare presso la venue con molto anticipo rispetto all’orario indicato.
I biglietti per la data sono quasi del tutto esauriti, la biglietteria dell’Arena Live aprirà alle ore 15.00.
(comunicato Zed!Live a cura di A.Benesso)
 

Gianni Togni: arriva "Futuro improvviso"

Futuro improvviso
COMUNICATO STAMPA

Svelata la copertina dell’album composto di 10 canzoni di pop alternativo

Nel giorno del suo compleanno - il 24 luglio - Gianni Togni ha annunciato una notizia molto attesa.
Dopo tre anni di intenso lavoro in studio di registrazione è pronto il nuovo album “Futuro improvviso”, disponibile dal 20 settembre 2019 negli store musicali per l’etichetta Acquarello e distribuito da Self (CD e LP) e da Believe in digitale.
Svelata sui canali social del cantautore romano anche la coloratissima grafica di copertina, realizzata da Federico Romanazzo.
Futuro improvviso” contiene 10 canzoni di puro pop alternativo e altre tracce speciali, registrate completamente in analogico.
(comunicato stampa a cura di R.Tenaglia - Pixie Promotion)
 

File.41: Kris - intervista

Il nuovo singolo, che abbraccia il sound electro/indie, è "Ragazza bellezza"

Torna con noi Kris, cantautrice effervescente e dinamica che ama fondere melodie pop con il sound electro/indie. Nei suoi testi descrive una donna forte che preferisce reagire con positività e determinazione piuttosto che subire passivamente. 
Nella continua ricerca di nuovi sound ha da poco iniziato una collaborazione con Leo Pari, tastierista dei The Giornalisti, per scrivere e sviluppare insieme alcuni brani che la giovane cantautrice aveva già in mente.
Il terzo singolo di Kris è “Ragazza bellezza”. Dopo l’ottimo riscontro dei precedenti, il nuovo brano è pubblicato su etichetta Stemma Records e distribuito su tutte le piattaforme dalla Believe Digital e porta la firma della stessa della Kris e di Alessandro Bonanni.
L'intervista con Kris andrà in onda:
Venerdì 26 luglio alle 16:35 e martedì 30 luglio alle 10:10.
 

Pagine

Abbonamento a Radio41.it RSS