Tiongik e Maraoui si aggiudicano la 6^ Moonlight Half Marathon

COMUNICATO STAMPA

Il trio di kenioti sul podio seguti da Francesco Bona

Jesolo, 29 maggio 2016 – Dopo una splendida giornata di sole ed un'atmosfera di festa, ad aggiudicarsi la 6^ Moonlight Half Marathon organizzata dal Venicemarathon Club è il keniano Paul Tiongik. L'atleta della Athletic Terni ha vinto con il tempo di 1h03'39", a soli 8" dal record della corsa (1h03'31) realizzato da Robert Chemosin nel 2012. Completano il podio i due connazionali Simoon Kiruthi Muthoni e Alfred Kimeli Ronoh, rispettivamente con i tempi di 1h04'07" e 1h04'55". Ai piedi del podio finiscono Francesco Bona (1h05'19") e Eyob Ghebrehiwet Faniel, L'atleta di punta del Venicemarathon Running Team, vincitore a Jesolo lo scorso anno e da poco rientrato da un lungo stage di allenamento in Eritrea, sua terra d'origine. Nei primi dieci anche Domenico Ricatti e Giovanni Gualdi.
Una gara che ha visto compatto il gruppo dei runner kenioti fino al km 10 con il tempo di 30''08, poi al 16 km Tiongik con Muthoni hanno corso assieme distanziando anche se di poco il resto del gruppo.
Tranquillo Tiongik all'arrivo. “La gara è stata semplice e molto bella”.
Regina incontrastata della 6^ Moonlight Half Marathon Fatna Maraoui (C.S. Esercito) che ha condotto la gara in solitaria vincendo in 1h15'00''. 
Dietro di lei, Veronica Paterlini (Cus Parma) 1h17'44'' e Deborah Toniolo (G.S. Forestale) 1h17'54''.
“Ho avuto un po' di difficoltà all'inizio – ha commentato all'arrivo la Maraoui – ho sentito tanta umidità, ma poi sono riuscita a correre in scioltezza ed è stato molto bello il calore del pubblico a Jesolo.” Prossimo obiettivo per lei le olimpiadi.
 

File.41: Ex Novo - intervista

"Condividi" è tratto da "Segnala come spam", primo album dell'artista

Nel suo primo singolo "Condividi" Ex Novo analizza con ironia l'effetto del fenomeno social-network sulla sua generazione, i nati negli anni '80 cresciuti fra "veline", "Grande Fratello" e "calcio spettacolo". È così che, in un mondo fatto di fotografie e cliché  in cui osannando l'importanza dell'apparire si è portati a condividere ogni momento anziché viverlo, spesso sembra esistere una sorta ricerca di approvazione fra i commenti degli amici, come a compensare l'assenza di soddisfazioni nella vita reale.
Il primo album del cantautore si chiama  "Segnala come spam", è totalmente autoprodotto, contiene 7 canzoni in italiano e 2 in inglese, intervallate da due brani strumentali.
Ascolteremo il singolo con Ex Novo durante un'intervista che andrà in onda:
Lunedì 30 maggio 2016 alle 16:35 e giovedì 2 giugno alla stessa ora.
 

Jovanotti e la sua "Ragazza magica"

COMUNICATO STAMPA

Un Classic Jovanotti D.O.C. D.O.P. garantito a vita!!!

E’ 'Ragazza magica' il nuovo singolo di Lorenzo Jovanotti , l’ultimo tratto da Lorenzo 2015CC il più venduto, il più ascoltato in streaming, il più suonato in radio già cinque volte disco di platino.
'Ragazza magica' ha la freschezza dei pezzi di Lorenzo “stesi al sole”: la metrica e le rime tessute in un scrittura popolare fatta di immagini ricercate che si intreccia ad un arrangiamento essenziale di pochi strumenti registrati in una session unica. 
Con un giro d’accordi semplice di quelli che rimangono subito in testa, la canzone è di quelle che scaldano il cuore, una dedica in perfetto stile Lorenzo quando canta l’amore dei momenti belli. 
Il brano si inserisce nel fortunato filone di Bella, Raggio di Sole, Morirò d’amore, A te, Come Musica…e adesso Ragazza Magica, “per la stagione degli amori estivi ma anche per quelli che sopravvivono agli inverni”.
"Ragazza magica" non ha decisamente bisogno di essere raccontata, è una di quelle canzoni senza età che semplicemente arrivano dove devono arrivare. 
La Jova TV dal 27 maggio propone “La nascita di Ragazza magica”, un piccolo special sulle varie fasi della vita del brano, dalla scrittura a Cortona alla session con Daru Jones e gli Antibalas all’Electric Lady Studios di New York, al trionfo nel live.
(comunicato stampa Universal Music a cura di P.Corradini)
 

File.41: DavidEgo - intervista

“Istinto Animale” è il singolo che presenteremo

Incontriamo DavidEgo per ascoltare "Istinto animale" . Forte già nel titolo, si presenta al pubblico con la voglia di donare la sua anima rock. “Istinto Animale” è un brano maschio, potente, energico, dove appare in modo evidente tutto il background di David ed è il punto di partenza di un nuovo progetto. Un brano che mette in evidenza tutte le caratteristiche di DavidEgo: una grande voce e sonorità che ricordano sottilmente e piacevolmente la New Wave degli anni 80, un videoclip girato a Milano con la partecipazione della modella e show girl Zara Morandini .
L'intervista con DavidEgo andrà in onda:
Venerdì 27 maggio alle 16:35. Stay tuned!
 

Adolfo Durante: singolo con Amnesty e VxL

COMUNICATO STAMPA

"Una voce per te" dedicato ai prigionieri di coscienza

Adolfo Durante, Premio Amnesty International Italia Emergenti 2015, pubblica mercoledì 25 maggio il singolo "Una voce per te", scritto e prodotto da Enrico Andreini con il testo di Sandra von Borries
Il brano è ispirato alla lettera scritta dal piccolo Doudi al padre, il blogger saudita Raif Badawi, condannato a 10 anni di carcere e a 1000 frustate per aver fondato Free Saudi Liberals, un forum online di dibattito su temi politici, sociali e religiosi. 
Le parole commoventi di Doudi, che trasudano il dolore di un figlio lasciato forzatamente senza il genitore e che, a un tempo, sostengono la giusta lotta paterna, diventano un inno alla libertà e alla dignità, che Adolfo rafforza attraverso il suo canto: la sua voce corposa e carismatica si giostra sinuosa tra momenti più ripiegati dal sentimento e toni più intensi di denuncia dei soprusi, dando vita a una canzone d’autore a tratti rockeggiante, suggestiva e davvero commovente.
Il brano è coprodotto da Voci per la Libertà e Amnesty International Italia, che dal 2015 ha adottato il caso di Raif Badawi e che continua a chiederne la liberazione. Il video clip che accompagna Una voce per te è girato dal regista Walter Ciurnella nell’evocativo scenario dell’ex carcere maschile di Perugia e impreziosito dalla performance del coreografo iraniano Afshin Varjavandi.
Ecco a voi il videoclip di "Una voce per te". 
 

Alice Paba vince "The Voice of Italy" 2016

In radio tutti gli inediti presentati alla finale

La finale di "The Voice of Italy" 2016 si è conclusa con la vittoria della diciottenne Alice Paba del team Dolcenera.
Al secondo posto, invece, si è classificato Charles Kablan del team Killa con il singolo "Un cuore solo".
Medaglia di bronzo per Elya Zambolin della squadra di Max Pezzali . Il suo singolo s'intitola "Evelyn" e infine, il quarto posto è andato a Tanya Borgese del team Carrà con il singolo "7 Vite".
 
Alice Paba ha quindi avuto la meglio sui suoi avversari e ha conquistato la vittoria con determinazione. Il suo primo singolo s'intitola "Parlerò d'amore" ed è targato Universal Music Italia.
 
Tutti gli inediti presentati a "The Voice of Italy" sono da oggi in rotazione.
(fonte: comunicato Universal Music)
 
finalisti
 
 

File.41: Endi - intervista

Incontro con il rapper per ascoltare "Ti guarderò danzare"

 “Ti guarderò danzare” è il singolo estratto dal nuovo album di Endi dal titolo “Ci vorrebbe la felicità”. Il brano vede la collaborazione di Gloria B, cantante che spazia dal gospel al soul, R&B e Hip Hop e che vanta diverse collaborazioni come solista e corista con diversi artisti.
Endi è un rapper che vanta già una lunga serie di esperienze, riuscendo a farsi notare nel corso degli anni. Lo conosceremo meglio durante un'intervista che andrà in onda:
Martedì 24 maggio alle 16:35. Stay tuned!
 

File.41: Fabio Cancellara Gómez - intervista

Il singolo "In ritorno da te" fa parte dell'album "Niente è impossibile"

Fabio Cancellara Gómez è un artista italo-spagnolo nato in Svizzera, ma residente in Italia da sempre. Esprime pienamente il suo talento nella musica pop, attingendo anche ai generi rock, funk, fusion groove e gospel.
Il singolo “In ritorno da te”, così come tutto l’album “Niente è impossibile”, è stato scritto interamente dall’artista ed è stato realizzato con collaborazioni prestigiose come quelle di Red Canzian dei Pooh, Lele Melotti, Ludovico Vagnone (primo chitarrista di Alejandro Sanz), mentre la produzione artistica è affidata a Fabio Perversi e Piero Cassano dei Matia Bazar
Il brano ”In ritorno da te” ha come protagonisti indiscussi il coraggio e la determinazione nel raggiungere i propri obiettivi, nonostante gli ostacoli che si possano incontrare. Ne parleremo con l'artista direttamente.
L'intervista con Fabio Cancellara Gómez andrà in onda:
Lunedì 23 maggio alle 16:35 e giovedì 26 maggio alla stessa ora. Stay tuned!
 

Esce "J-Ax & Friends"

La raccolta dei più grandi successi in duetto con gli amici di sempre

Esce "J-Ax & Friends", il nuovo disco di J-Ax: la raccolta dei duetti che hanno accompagnato la carriera discografica del rapper, cantautore e produttore italiano lunga 24 anni, dagli esordi con gli Articolo 31 fino ai suoi ultimi passi come solista. 37 brani in due CD (54 in 3 CD nella versione Deluxe) rivisitati con le più importanti voci italiane: da Nina Zilli e Chiara Galiazzo, passando per Neffa e Gianni Morandi, fino a Pino Daniele, Jovanotti, Elio, Enzo Jannacci e Paola Turci.
“Sono passati ormai 24 anni dai miei esordi discografici ed in tutto questo tempo ho condiviso musica con un sacco di artisti: da i compagni di sempre a quelli che ammiravo, e che poi... sono diventati AMICI! – racconta J-Ax - Questo progetto contiene molte collaborazioni, tutte nate e pensate in sintonia con gli altri artisti e che hanno caratterizzato gran parte della mia vita discografica. Mi dispiace di non aver potuto inserirle tutte perchè sono davvero tante ma...Per i miei seguaci da sempre e soprattutto per i nuovi questo è J-Ax con i suoi "AMICI". Bella Zio” 
La raccolta è disponibile in versione standard 2 CD e versione DELUXE in 3 CD + libretto con foto esclusive.
 

Addio a Marco Pannella

Scomparso dopo una lunga malattia il leader radicale 

(Ansa) - Geniale, ironico, difensore degli emarginati e censore della partitocrazia ma leader politico navigato. Marco Pannella era tutto questo. Il leader radicale, protagonista delle battaglie per i diritti civili nella storia italiana, è morto oggi dopo una lunga malattia. Da anni lottava contro due tumori. Negli ultimi giorni le sue funzioni vitali erano peggiorate. L'annuncio della sua morte è stato dato in diretta da Radio Radicale che sempre ieri aveva dato notizia del ricovero. Lo storico leader dei radicali aveva da poco compiuto 86 anni.
Emma Bonino, intervenendo a Radio Radicale, lo ricorda così: "Mancherà a tutti penso persino ai suoi avversari Marco Pannella molto amato ma poco riconosciuto nei suoi meriti in questo paese che tanto gli deve. Credo che ora molti dovrebbero riflettere, ora che non è più in vita, sui suoi meriti e la sua presenza nella storia di questo Paese".
 

Pagine

Abbonamento a Radio41.it RSS

Alta rotazione


Niccolò Fabi -


Jovanotti -


Negramaro -


Nek -


Alan Walker -


Lorenzo Fragola -


Renato Zero -


Max Gazzè -


Laura Pausini -


Loredana Bertè -


Malika Ayane -


Feder -


Max Pezzali -


Marco Mengoni -


Taylor Swift -


Ron -


Emma -


Jess Glynne -


Coldplay -


Elisa -


Tinie Tempah -


Meghan Trainor -


Annalisa -


Zucchero 'Sugar' Fornaciari -


Giusy Ferreri -


Francesco Renga -


Drake -