File.41: Simone Perrone - intervista

Ascolteremo l'irriverente "Musica di m..."

Incontro con Simone Perrone, per conoscere la sottile ironia di un artista controcorrente che denuncia un mercato musicale dove a vincere è la banalità, la canzone facile, al limite della stupidaggine.
“La televisione è nelle mani degli idioti, la normalità è esaltata e la genialità esiliata”, questa è la chiave di lettura del brano di Simone Perrone, che canta un brano dal titolo alquanto inequivocabile: "Musica di m...". Simone non ha la pretesa di essere un cantautore d'eccezione, ma ha la capacità di mettere in parole e musica quelli che in fondo sono i pensieri comuni! Se certe canzonette funzionano bene, a volte benissimo, è perché la gente le cerca, le apprezza ed allora Simone canta “stupido perché, ascolti musica di merda, ed io dal canto mio ottimalizzo il tutto, faccio musica di m... e ci guadagno di brutto”. Con queste parole esprime un pensiero che trova riscontro sul mercato. La critica giornalistica massacra determinate canzoni demenziali (che spesso coincidono con i classici tormentoni) ma di fatto esaltandone la banalità li porta agli onori delle cronache artistiche ed anche le radio, programmandoli in alta rotazione, ne decretano il successo di mercato.
L'intervista con Simone Perrone andrà in onda:
Lunedì 5 dicembre 2016 e giovedì 8 dicembre alla stessa ora.
 

Fabio Rovazzi lancia "Tutto molto interessante"

Dopo il grande successo di "Andiamo a comandare"

“Per obblighi discografici”*, torna Fabio Rovazzi. Venerdi 2 dicembre uscirà - in radio e in digitale - il nuovo singolo “Tutto molto interessante”, che segue lo straordinario successo della hit estiva "Andiamo a Comandare".
Rovazzi si mette in gioco in un nuovo progetto musicale, di cui cura ogni aspetto: dall’idea alla composizione del testo e alla realizzazione del video. In “Tutto molto interessante”, Fabio ironizza su coloro che si prendono troppo sul serio, che credono di non essere vittime di modelli imposti, di essere assolutamente originali mentre, in realtà, sono schiavi delle mode e le loro vite non sono poi così interessanti.
Il brano è stato scritto da Fabio insieme al rapper Danti dei Two Fingerz e prodotta da un quartetto di talentuosi dj italiani riconosciuti a livello internazionale, Merk & Kremont e Marnik (duo che ha collaborato con Steve Aoki e KHSMR).
Nel video sono ospiti Fabio De Luigi, Enrico Papi, J-Ax, Fedez, Greta Menchi, Matt & Bise, Fabrizio Biggio, I Pantellas e molti altri.
(comunicato Universal Music a cura di G. Aldi)
 

VxL festeggia la Dichiarazione universale dei diritti umani

Il Festival pensa in grande per la prossima edizione, la 20a

Nel 2017 la 20esima edizione di ‘Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty’ si prospetta essere la più importante di sempre, per onorare l’importante traguardo storico raggiunto. Il festival realizzato con Amnesty International, in sinergia con la rassegna di arte contemporanea DeltArte, sta ideando un programma di grande rilievo, che unirà varie forme di creatività artistica attraverso il filo rosso dei diritti umani e che partirà già a primavera 2017.
Ma non si ferma durante l’anno l'impegno nella sensibilizzazione alla difesa dei diritti umani. Il primo appuntamento è sabato 10 dicembre a Villa Selmi a Polesella (RO) per il compleanno della Dichiarazione universale dei diritti umani. “Happy Birthday D.U.D.U.” è il titolo di questa festa che coinvolge musica, creatività e buon cibo locale.
All’interno della splendida location storica, si inizia con un aperitivo di benvenuto e la presentazione del nuovo numero della rivista REM, partner dell’associazione. A seguire la Cena a regola d’Arte preparata con i prodotti del territorio, durante la quale è previsto il Dj set con Goofy.
Il clou della serata è il doppio concerto dei Marmaja e dei Do’Storieski, due protagonisti assoluti della musica legata al festival di Amnesty International. I Do’Storieski, capitanati da Alberto Cendron e Leo Miglioranza, presentano in anteprima il loro nuovo videoclip del brano “Tuto a contrari”, brano con cui hanno vinto quest'anno il Premio Amnesty Italia Emergenti a Rosolina Mare.
Dopo di loro i Marmaja, storica band polesana, vincitori del Premio Giuria Popolare a Voci per la Libertà 2014, presentano durante la serata la campagna di crowdfunding per la realizzazione del loro ultimo album.
 

File.41: Rosmy - intervista

Il brano "Un istante di noi" ha vinto il Premio Mia Martini 2016

Con grande piacere ritroviamo Rosmy, artista lucana che abbiamo conosciuto qualche mese fa in occasione del singolo "Tra nuvole e sole". Ora torna con noi per presentarci il suo nuovo lavoro, "Un istante di noi", con il quale ha trionfato nella finale del Premio Mia Martini 2016, dopo aver dominato nelle finali radiofoniche.
I sette finalisti nell’ultima serata si sono poi esibiti con alcuni brani di Mia Martini. Rosmy ha interpretato egregiamente “Se mi sfiori” scritta da Armando Mango e Pino Mango, in onore sia di Mimì che del suo artista conterraneo Mango.
Con lei abbiamo parlato di questa importante esperienza e, naturalmente, ascoltato la bellissima "Un istante di noi".
L'intervista con Rosmy andrà in onda:
Mercoledì 30 novembre 2016 alle 16:35 e sabato 3 dicembre alla stessa ora. Stay tuned!
 

File.41: Roberto Balbo - intervista

"Le 12 case del cielo", singolo estratto da "La rotta imprevista"

Roberto Balbo (Arzignano, classe 1990) è un giovane cantautore e autore di brani per altri artisti come “Mezzo Respiro” presentato al Festival di Sanremo 2016 dai Dear Jack.
Le 12 case del cielo” è il primo singolo dall’album d’esordio dell’artista dal titolo “La rotta imprevista” disponibile su iTunes, Spotify, tutti gli altri store digitali e piattaforme streaming.
«Le 12 case del cielo – afferma Roberto Balbo – racconta di come si possono vincere e superare le difficoltà del quotidiano credendo in sé stessi con l'aiuto del potere dell'amore; un vortice impazzito e talvolta malinconico che ci tiene vivi attraverso quelle immagini meravigliose racchiuse nei nostri ricordi più veri».
La nostra intervista con Roberto Balbo andrà in onda:
Martedì 29 novembre 2016 alle 16:35 e venerdì 2 dicembre alla stessa ora.
 

Coldplay, ancora al top

“A Head Full of Dreams” è il brano più trasmesso dalle radio

Ad un anno dalla pubblicazione, l’ultimo album dei Coldplay A Head Full of Dreams” continua ad essere presente nella top 10 degli album più venduti e il nuovo singolo, che dà titolo all’album, è il brano più trasmesso dalle radio italiane.
“A Head Full of Dreams”, un successo globale da oltre 4,5 milioni di copie vendute, è fra le uscite discografiche più rappresentative degli ultimi dodici mesi ed è  certificato triplo Platino in Italia. I suoi singoli ‘Hymn for the Weekend’ (5 volte Platino), ‘Adventure of a Lifetime’ (3 volte Platino) ; Up& Up  (Platino) e ‘A Head Full of Dreams’ (Oro) e "Everglow" (Oro) hanno venduto oltre 500mila copie.
Dopo la prima parte del tour che ha già registrato oltre 2 milioni e mezzo di presenze,  i Coldplay suoneranno allo stadio San Siro di Milano il 3 e 4 luglio.
(comunicato Warner Music a cura di M. Capitale)
 

E' morto Fidel Castro

Muore a 90 anni l'ex-presidente. Portò la rivoluzione a Cuba

(Ansa) - Quando a Cuba è da poco passata la mezzanotte, Raul Castro, trattenendo a stento le lacrime, annuncia in tv "al popolo dell'isola, agli amici della Nostra America e al mondo che alle 22.29 del 25 novembre del 2016 è deceduto il comandante in capo della Rivoluzione Cubana Fidel Castro Ruz. Hasta la victoria siempre". Cuba ha proclamato 9 giorni di lutto nazionale per la morte di Fidel. La radio e la tv rispetteranno una programmazione informativa, patriottica e storica. 
"Nel ricevere la triste notizia della scomparsa del suo caro fratello, l'eccellentissimo signor Fidel Alejandro Castro Ruz, ex presidente del Consiglio di Stato e del governo della Repubblica di Cuba, esprimo i miei sentimenti di dolore a vostra eccellenza e agli altri familiari del defunto dignitario, così come al governo e al popolo di codesta amata nazione". E' quanto afferma papa Francesco nel telegramma di cordoglio per la morte di Fidel Castro, inviato al fratello e attuale presidente Raul Castro.
"Tendiamo la mano dell'amicizia al popolo cubano". Così il presidente degli Stati Uniti Barack Obama. "La storia giudichera' l'enorme impatto di questa singolare figura sulla gente e sul mondo attorno a lui", si legge in una nota diffusa dalla Casa Bianca.
"Oggi il mondo segna la scomparsa di un dittatore brutale che ha oppresso il suo popolo per quasi sei decenni": si legge in un comunicato diffuso dal presidente eletto degli Stati Uniti Donald Trump in reazione alla scomparsa di Fidel Castro.
(fonte: Ansa)

"Crave", il nuovo di Pharrell Williams

Tratto dalla colonna sonora “Hidden Figures: The Album”

"Crave" segna il ritorno “cinematografico” di Pharrell Williams: il pluripremiato cantautore, produttore, musicista e imprenditore statunitense firma e interpreta, infatti, l’inedito tratto dalla colonna sonora del film “Hidden Figures” (“Il Diritto di Contare”)" nelle sale italiane a gennaio 2017, che entrerà in rotazione radiofonica da venerdì 25 novembre.
In uscita il 9 dicembre, “Hidden Figures: The Album” è prodotta da Pharrell Williams con la collaborazione di Hans Zimmer e Benjamin Wallfisch; contiene 10 brani inediti cantati dallo stesso Pharrell insieme a prestigiosi nomi del panorama internazionale come Alicia Keys, Mary J.Blige, Kim Burrell, Lalah Hathaway e Janelle Monae, che è anche una delle co-protagoniste del film.
“Hidden Figures” è diretto da Theodore Melfi e si basa sul libro “Hidden Figures: The Story Of The African-American Women Who Helped To Win The Space” di Margot Lee Shetterly. Il film racconta la storia vera della matematica, scienziata e fisica afroamericana Katherine Johnson, che collaborò con la NASA tracciando le traiettorie per il programma Mercury e la Missione Apollo 11. Usando i suoi calcoli John Glenn divenne il primo astronauta a fare un’orbita completa della Terra. Protagonista del film è Taraji P.Henson, affiancata da Octavia Spencer, Janelle Monae, Kevin Costner, Kirsten Dunst e Jim Parsons.
(fonte: comunicato Sony Music a cura di C. Pagura)
 

File.41: Fase39 - intervista

Tornano con noi per presentare il singolo "Elettroscopia"

Ritroviamo i Fase39 per ascoltare "Elettroscopia", secondo singolo tratto dall'album omonimo.
Il brano racchiude il leitmotiv dell’intero disco all’interno del quale si trattano diverse fasi: emozionali, romantiche, spiacevoli o belle che siano. Alcune volte queste rimangono racchiuse dentro di noi per non dimostrare le debolezze che ci affliggono ed è così che tentiamo in tutti i modi di captarne le conseguenze tramite un esame personale di coscienza, “l’elettroscopia”. La cura sta nel coraggio di rialzarsi, accettando serenamente il giudizio degli altri, facendoci a volte del male ma uscendone sempre vincitori. 
I Fase39 sono un gruppo emergente della nuova scena pop-rock elettronica piemontese, formatosi a Torino nel 2014.
Con Alessandro dei Fase39 ascolteremo "Elettroscopia" in un'intervista che andrà in onda:
Giovedì 24 novembre alle 16:35 e lunedì 28 novembre alla stessa ora.
 

Promo.41: Leone Ivo

Proponiamo un giovane rapper e la sua "Musica Ribelle"

Questa settimana partono altre tre promozioni. Affidiamo al rapper Leone Ivo il compito di raccontarsi:
Ivano C. classe 1987 in arte Leone Ivo cresce nella periferia sud di Milano in un contesto popolare che influenzerà sia il suo percorso di vita che quello musicale. Si avvicina alla musica in giovane età dove trova un forte coinvolgimento emozionale che con il tempo si trasformerà in una vera e propria passione irrinunciabile. Da adolescente scopre la cultura hip hop grazie ai primi dischi rap italiani nel quale capisce di poter esprimere se stesso, la sua vita e le sue emozioni. Un mondo intimo dove liberare i propri sogni, idee, paure e debolezze di ogni giorno. Nei suoi dischi è facile trovare influenze e riferimenti ai suoi miti e ai suoi gusti musicali a 360 gradi,sia nei testi totalmente autobiografici che nelle sonorità spesso fuori dai classici canoni rap/hip hop. Il primo lavoro "Hooligans Music" risale al 2010 ,una raccolta di tracce scritte nel periodo dell'adolescenza. nel 2012 è la volta di "Carica e non ti voltare" ,un EP di 6 tracce con il quale per la prima volta si affaccia ai primi palchi e si confronta con vari artisti dell'ambiente. Nel 2013 realizza "Non me ne fotte un cazzo", dove prosegue il suo cammino sui palchi distinguendosi per la sua attitudine hardcore mischiando le sue rime a sonorità crossover in un mix di rap/rock. Nel 2015 esce "La brigata dei pirati",una raccolta di collaborazioni conseguente alla stima reciproca con vari amici e colleghi conosciuti nelle varie serate live. Nel 2016 arriva la firma con la nota etichetta discografica The Saifam Group per l'uscita del singolo "Musica Ribelle" che anticipa il primo disco ufficiale "rIVOlution".
 

Pagine

Abbonamento a Radio41.it RSS