File.41: Cocciglia - intervista

Cocciglia

“La mia giostra” è il nuovo singolo del cantautore abruzzese

"La mia giostra", il nuovo singolo del cantautore abruzzese Cocciglia, è un brano elettro/pop dalle sfumature dance, dentro il quale, con ironia e provocazione, si trattano temi strettamente attuali: dall'emergenza dei migranti alla mancata approvazione di un decreto a favore dei diritti civili.
Testi-slogan diretti, pungenti, senza filtri, cavalcano una cassa in quattro potente e decisa, per un brano che vuole esprimere messaggi importanti, ma anche far ballare con il suo ritmo trascinante.
“La mia giostra" arriva dopo il precedente singolo “Animale sleale” con il quale Cocciglia è arrivato tra gli 8 finalisti del “Premio De Andrè 2022” vincendo la targa del giornale “La Repubblica”.
 Attualmente Cocciglia sta lavorando ai nuovi brani che saranno colonne di un nuovo album che uscirà la prossima primavera.
La nostra intervista con Cocciglia andrà in onda:
Mercoledì 1 febbraio alle 16:35 e sabato 4 febbraio alle 10:10.
 

File.41: Helle - intervista

Helle

Con la cantautrice ascolteremo "Oggi è già ieri, il domani è eterno", il nuovo singolo

Torna a trovarci la cantautrice Helle (nome d'arte di Lisa Brunetti). Il 13 gennaio è uscito, in versione cartacea ed ebook, il libro "Carovane" (ZONA Contemporanea, 2023) di cui è autrice la cantautrice e poetessa bolognese, in contemporanea con l'uscita del singolo “Oggi è già ieri, il domani è eterno” realizzato e prodotto dalla stessa autrice. 
Le poesie di Helle – fuori dal disincanto, ma mai con distacco – poggiano sulla forza della parola e su immagini che si prestano alla metafora e all'allegoria, rivelando una scrittura consapevole, complessa come la realtà che descrive. Musicista e cantautrice, con forte personalità e profonda soggettività, Helle impone con chiarezza i propri versi nell'orizzonte della poesia contemporanea, fuori dai facili sentimentalismi e saldamente ancorata alla materialità dell'esistenza.
Il brano che accompagna l’uscita del libro è una canzone che parla della necessità di scegliere la buona azione, invece di lasciarsi guidare da istinti più bui e maligni. 
«Inizialmente “Oggi è già ieri, il domani è eterno” doveva essere una delle poesie raccolte nel libro, ma rileggendola mi sono resa conto che la carta stampata non era la sua naturale destinazione. Quelle parole dovevano diventare una canzone e così ho lavorato alla musica».
La nostra intervista con Helle andrà in onda:
Martedì 31 gennaio alle 16:35 e venerdì 3 febbraio alle 10:10.
 

Sanremo 2023, ecco i duetti

Sanremo 2023

Amadeus e Morandi li annunciano da Fiorello

Dopo gli annunci e le indiscrezioni, arriva a Viva Rai2! la lista completa dei duetti della serata del venerdì del Festival di Sanremo.
Ad annunciarli, in un doppio video proposto dal programma di Fiorello, Amadeus e Gianni Morandi.
Anna Oxa con il deejay iLjard Shava canterà 'Un'emozione da poco' di Anna Oxa;
Ariete con Sangiovanni 'Centro di gravità permanente' di Franco Battiato;
Articolo 31 con Fedez un medley degli Articolo 31;
Colapesce Dimartino con Carla Bruni 'Azzurro' di Adriano Celentano;
Colla Zio con Ditonellapiaga 'Salirò' di Daniele Silvestri;
Coma_Cose con i Baustelle proporranno 'Sarà perché ti amo' dei Ricchi e Poveri;
Elodie con BigMama 'American Woman';
Gianluca Grignani con Arisa 'Destinazione Paradiso' dello stesso Grignani;
Gianmaria con Manuel Agnelli 'Quello che non c'è' degli Afterhours;
Giorgia con Elisa un medley di 'Luce' e 'Di sole e d'azzurro';
Cugini di Campagna con Paolo Vallesi un medley tra 'La forza della vita' e 'Anima mia', dai rispettivi repertori;
Lazza con Emma e Laura Marzadori 'La fine' di Tiziano Ferro;
LDA con Alex Britti 'Oggi sono io' di Britti;
Leo Gassmann con Edoardo Bennato e il Quartetto Flegreo un medley dello stesso Bennato;
Levante con Renzo Rubino 'Vivere' di Vasco Rossi;
Madame con Izi 'Via del Campo' di Fabrizio De Andrè;
Mara Sattei con Noemi 'L'amour toujour' di Gigi D'Agostino;
Marco Mengoni con il Kingdom Choir 'Let it be' dei Beatles;
Modà con Le Vibrazioni 'Vieni da me' delle stesse Vibrazioni;
Mr.Rain con Fasma 'Qualcosa di grande' dei Lunapop;
Olly con Lorella Cuccarini 'La notte vola' della stessa Cuccarini;
Paola & Chiara con Mark & Kremont un medley di Paola & Chiara;
Rosa Chemical con Rose Villain 'America' di Gianna Nannini;
Sethu con Bnkr44 'Charlie fa il surf' dei Baustelle;
Will con Michele Zarrillo, 'Cinque giorni' di Zarrillo;
Shari con Salmo un medley di Zucchero Fornaciari;
Tananai con Don Joe 'Vorrei cantare come Biagio' di Simone Cristicchi;
Ultimo con Eros Ramazzotti un medley di Eros Ramazzotti. 
 

File.41: Paul Man - intervista

Paul Man

Il primo singolo estratto da “It’s Never Too Late”

Paolo Mancini alias Paul Man è nato a Firenze nel 1967 e vive a Piancastagnaio sul meraviglioso Monte Amiata in Toscana. La madre a 13 anni gli regalò una stramaledetta chitarra acustica, lui aveva chiesto una chitarra elettrica, quindi non l’ha mai toccata per circa 35 anni. 
Ad oltre 50 anni Paul inizia a studiare musica, inglese ed a comporre canzoni, iniziando ad immaginare di suonare e cantare di fronte a tante, anzi tantissime persone con la propria band. Ne nasce il progetto “It’s Never Too Late” (trad. di “Non è mai troppo Tardi”) che racchiude tutto il suo spirito ed impegno nel cercare di dimostrare che un uomo, ad oltre 50 anni può iniziare a suonare, comporre, creare.
80's è un brano scritto nel 2018 e composto chitarra e voce. 
«80's sono gli anni della mia adolescenza, anni ritenuti spensierati da tutti tranne che dagli adolescenti che non vivono mai con spensieratezza questa fase della loro vita. La spada di Damocle della guerra atomica Russia-USA, i Cinesi che lavoravano giorno e notte ed iniziavano la conquista dell'economia mondiale. La nostra generazione ha estratto enormi risorse dal nostro pianeta, cosa possiamo fare adesso per riparare?».
Il video di prossima uscita, autoprodotto dallo stesso autore, fotografa gli anni Ottanta da due prospettive: quella vissuta da adolescente e quella attuale, vista dallo specchietto retrovisore dei 55 anni. 
«Fino ad oggi mi considero un uomo fortunato, vivo il mio tempo senza rimpianti, senza nessuna traccia di malinconia. non vorrei tornare indietro ed avere nemmeno un giorno in meno di quelli che ho.» 
La nostra intervista con Paul Man andrà in onda:
Lunedì 30 gennaio alle 16:35 e giovedì 2 febbraio alle 10:10.
 

Elodie su Prime Video con "Sento ancora la vertigine"

Elodie

La sua prima docu-serie dal 20 febbraio in streaming

La prima docu-serie di Elodie, “Sento ancora la vertigine”, sarà disponibile dal 20 febbraio su Prime Video.
 
In “Sento ancora la vertigine”, una produzione Groøenlandia in collaborazione con Prime Video. Elodie per la prima volta sceglie la narrazione attraverso immagini video per mostrare alcuni dei momenti più importanti della sua carriera, la sua sfida per trovare la canzone per Sanremo 2023 e il suo essere costantemente in bilico tra la continua voglia di migliorarsi e la paura di non essere mai abbastanza. I tre episodi, prodotti da Matteo Rovere e Leonardo Godano, sono stati diretti da Nicola Sorcinelli.
 
Sempre a febbraio, venerdì 10, è prevista l’uscita del nuovo album “Ok. Respira”, all’interno del quale sarà contenuto anche “Due”, brano con cui Elodie sarà in gara al Festival della canzone italiana.
Già annunciato, tra gli appuntamenti del 2023, anche il suo primo show al Mediolanum Forum il 12 maggio, prodotto da Vivo Concerti. I biglietti sono disponibili su Vivo Concerti.
(comunicato Words for You a cura di G. Diplotti)
 

File.41: Simone Maccabiani - intervista

Simone Maccabiani

Una profonda riflessione sugli stravolgimenti climatici tra le note del giovane cantautore

Cambiamento climatico”, nuovo singolo di Simone Maccabiani che ci invita a riflettere sul tema sensibile e più attuale che mai degli stravolgimenti climatici e delle serie problematiche che ne conseguono. Succedono molte cose e sentiamo parlare di ghiacciai che si sciolgono, clima sempre più malato, di specie animali che stanno soffrendo il cambiamento che tutto comporta e tante ingiustizie che il pianeta si trova a subire. La natura, che è il dono più bello che abbiamo, viene sempre di più danneggiata dai tanti inquinamenti, con la preoccupazione che la Terra è il nostro oggi e bisognerebbe proteggerla per il nostro domani. "A volte forse penso che sia troppo, ma mi convinco che posto più bello di così non c’è e oggi il nostro pianeta grida aiuto più che mai. Si pensa a popolare altri pianeti, si pensa solo alle grandezze, le nostre meraviglie si stanno ammalando e alcuni dei doni più grandi della terra si stanno perdendo. Tutto attorno a noi ci parla chiaro con il linguaggio di un cambiamento".
La nostra intervista con Simone Maccabiani andrà in onda:
Mercoledì 25 gennaio alle 16:35 e sabato 28 gennaio alle 10:10.
 

File.41: Daemia - intervista

Daemia

"Se davvero mi vedi" è il nuovo singolo del talento nascente del new soul italiano.

Daemia è un giovane cantautore e polistrumentista emergente. Scrive testi raffinati e introspettivi che abbina a sonorità alternative, contemporary R&B, soul ed elettroniche. Questa personale combinazione di elementi e stili rende il suo progetto estremamente riconoscibile. La sua voce ricca di sfumature, il suo approccio alla composizione e i suoi versi, si prestano a sospirate vertigini poetiche così come a ritornelli che restano impressi dal primo ascolto.
"Se davvero mi vedi" è il suo nuovo singolo.  Il brano è prodotto e arrangiato da Stefano "Juno" Bruno e anticipa l'album di esordio "Bluedo" in uscita il prossimo 9 dicembre.
Il singolo è una pillola minimal dalla matrice new soul, caratterizzata da una voce delicata e che preannuncia le sonorità della prima fatica discografica. "Se davvero mi vedi" canta un disagio interiore, nato dalla necessità di essere visti e compresi. Il flow R&B accompagna l'intero singolo e lascia posto ai synth che rinvigoriscono il ritornello con accorgimenti musicali dando la giusta importanza al significato delle intenzioni del brano, ossia l'esigenza di ricostruire una propria pace interiore.
Abbiamo chiacchierato con Daemia in un'intervista che andrà in onda:
Martedì 24 gennaio alle 16:35 e venerdì 27 gennaio alle 10:10.
 

File.41: Caterina - intervista

Caterina

La cantautrice trentina presenta "Causa affetto", dal suo album “In queste stanze piene”

Causa affetto” è il nuovo singolo di Caterina che accompagna la release dell’album “In queste stanze piene”.
Partendo dalla piccola Val di Sole, passando per X Factor, a distanza di due anni dal suo primo omonimo album, che ha superato i 3 milioni e mezzo di ascolti su Spotify, Caterina torna con il secondo lavoro in studio, già anticipato dai brani “La promessa”, “Abitudini”, “La vita davanti” e “Povera me” che hanno consolidato gli importanti numeri di ascolti sulle piattaforme e confermato la cantautrice trentina tra i talenti del nuovo panorama italiano.
Sul nuovo singolo, Caterina racconta: "Vorrei dirti e darti un sacco di cose ma ad ogni “causa” corrisponde un “affetto”. Dunque, torniamo a noi: anche quest’anno ho un anno in più, e un po’ meno coraggio. Ho preso una casa, ma sono in affitto. Volevo dirti una cosa, conto fino a sette e poi forse te la dico. Aspetta e spera e aspetta ancora. Ad aspettare troppo poi si posa. La polvere, nelle stanze della casa e su di noi, e il nostro affetto. Te l’avevo già detto! Disdetto".
Forte da sempre di un’intensa attività live, che l’ha portata a realizzare concerti in tutta Italia con importanti aperture per artisti come Max Gazzè, Carmen Consoli, Irene Grandi, Cristina Donà, Simone Cristicchi, Fulminacci e molti altri, Caterina tornerà a brevissimo sui palchi della penisola con la tournée di presentazione del disco.
La nostra intervista con Caterina andrà in onda:
Lunedì 23 gennaio alle 16:35 e giovedì 26 gennaio alle 10:10.
 

Max Pezzali: il tour MAX30 nei palasport

MAX30
COMUNICATO STAMPA

L'inarrestabile, entusiasmante e sorprendente tour

MAX30, l’inarrestabile tour #HITSONLY nei Palasport 2022/2023 di Max Pezzali, si prepara a tornare a marzo per fare festa nei Palazzetti di tutta Italia al suono di brani epici che da trent’anni uniscono diverse generazioni. Oggi la tournée, prodotta e distribuita da Vivo Concerti, dichiara due nuovi Sold Out (la data di Milano del 28 aprile e quella di Firenze del 1º aprile) e annuncia altre 3 date: si aggiungono infatti nuovi appuntamenti nelle città di Padova (26 marzo), e le stesse Firenze (2 aprile) e Milano (1° maggio).
I biglietti sono in vendita online su vivoconcerti.com dalle ore 11:00 di venerdì 20 gennaio 2023, e dalle ore 11:00 di mercoledì 25 gennaio 2023 in tutti i punti vendita autorizzati.
Dopo le celebrazioni dei suoi 30 anni di carriera a luglio con la doppia data di SAN SIRO CANTA MAX, la festa riprende nei Palasport, per continuare a celebrare una carriera così straordinaria. Cantare a squarciagola, questa è la chiave per uno spettacolo basato solo ed esclusivamente sulle grandi hit della carriera di Max: da HANNO UCCISO L’UOMO RAGNO, lo straordinario debutto che ha conquistato all’istante tutta Italia nei primi anni novanta, alle leggendarie SEI UN MITO e NORD SUD OVEST EST, passando per la romanticissima COME MAI e la nostalgica, commovente GLI ANNI, la scaletta ripercorre successi caratterizzati da melodie indimenticabili e testi che sono entrati di diritto nel vocabolario di più generazioni, per un viaggio indietro nel tempo che fa rivivere le emozioni di un passato e un vissuto che nessun altro come Max Pezzali sa raccontare e riportare alla luce. 
Max inoltre tornerà a Roma con la data evento IL CIRCO MAX, al Circo Massimo sabato 2 settembre 2023, luogo storico della Capitale nonché tra le più suggestive e celebri location di musica dal vivo all’aperto in Italia e nel mondo, Che sarà anche l’unica tappa estiva open air del 2023.
(comunicato Wordsforyou Agency)
 

Madonna: è virale su Tik Tok “Back That Up To The Beat”

Madonna

Annunciato l'attesissimo Tour Mondiale  "The Celebration Tour"

La regina del Pop Madonna è tornataIn tutte le radio da venerdì 20 gennaio il nuovo brano “Back That Up To The Beat”, canzone recentemente resa disponibile su tutte le piattaforme digitali dopo essere diventata virale su TikTok.
Oggi l’artista ha annunciato anche il ritorno in Italia con un imperdibile concerto, una grandissima occasione per ascoltare i brani più iconici dell’artista femminile che ha venduto più biglietti in tutto il mondo. Dopo otto anni di assenza nel Bel Paese, infatti, Madonna torna il 23 novembre al Mediolanum Forum di Milano, per elettrizzare il proprio pubblico con uno spettacolo indimenticabile. La data milanese farà parte del tour mondiale “The Celebration Tour”, dove l’artista ripercorrerà tutti i suoi più grandi successi degli ultimi quarant’anni.
Per maggiori informazioni sull’acquisto dei biglietti qui.
L’annuncio del tour è avvenuto con un iconico video virale che strizza l'occhio al suo innovativo film “Truth or Dare”. Il video vede la partecipazione di nomi illustri come Diplo, Judd Apatow, Jack Black, Lil Wayne, Bob The Drag Queen, Kate Berlant, Larry Owens, Meg Stalter, Eric Andre e si conclude con Amy Schumer che sfida la superstar mondiale ad andare in tour e a esibirsi con i suoi quattro decadi di grandi successi. Madonna, l'artista femminile solista che ha venduto più biglietti in tutto il mondo, accetta la sfida annunciando “The Celebration Tour”, che metterà in luce il suo impareggiabile repertorio degli ultimi 40 anni.
(comunicato Universal Music a cura di G. Vitali)
 

Pagine

Abbonamento a Radio41.it RSS