Buona estate!

Appuntamento a settembre ma... la musica non si ferma!

Anche per noi è giunto il momento di andare in vacanza. Radio41.it continuerà a trasmettere i consueti programmi e tutti i successi dell'estate 2016.
Gli aggiornamenti del sito, invece, riprenderanno a settembre quando, oltre a nuovi appuntamenti, riprenderemo anche con le interviste e le promozioni degli artisti emergenti.
Vi auguriamo buone vacanze. A presto!
Lo staff di Radio41.it
 
estate

Fabio Rovazzi, fenomeno dell'estate

Successo crescente per "Andiamo a comandare"

A conti fatti, è “Andiamo a comandare”, l’inno dello youtuber/videomaker Fabio Rovazzi, il vero tormentone dell'estate 2016. Rovazzi è entrato nella storia del mercato discografico italiano conquistando, per la prima volta in Italia, il disco d’ORO (certificato da Fimi) solo grazie allo streaming.
Dopo essere sbarcato su iTunes, “Andiamo a comandare” è ufficialmente in rotazione radiofonica dallo scorso 24 giugno ed il suo successo si è confermato anche attraverso questo media. Fimi lo vede terzo nel top download di questa settimana.
Straordinario è anche il successo digitale: il video del brano, infatti, disponibile in streaming da fine febbraio, è arrivato ad avere oltre 44 milioni di views su YouTube. Risultato straordinario per un video italiano, confermato anche dalla classifica dei video più visti in Italia che vede “Andiamo a comandare” sempre nelle prime posizioni.
Merk & Kremont, dj/producer italiani, hanno curato la produzione musicale del brano e compaiono come guest del videoclip nel ruolo di Ghost Produttori. Nella clip sono coinvolti alcuni dei più importanti youtuber italiani oltre J-Ax e Fedez.
E proprio Fedez ha dichiarato: "La sfida è di far scalare la classifica e andare anche oltre il nostro "Vorrei ma non posto" a uno che non sa cantare. Ecco: Rovazzi è un orgoglio".  Missione compiuta.
 

Al #NuovoMei2016 il Festival del Giornalismo Musicale

COMUNICATO STAMPA

Il 24 e 25 settembre a Faenza

A raccolta per la prima volta in Italia tutto il giornalismo musicale, da quello delle grandi testate alle webzine, alle radio e tv e a tutti i new media: avverrà il 24 e 25 settembre al #NuovoMei2016 di Faenza con il primo "Festival del giornalismo musicale".
Un importante momento di confronto e riflessione per i giornalisti e per chiunque scriva di musica nell'era di internet, dopo la rivoluzione epocale e repentina che ha coinvolto la produzione, la promozione e la fruizione musicale.  Si partirà da questi interrogativi: ha ancora senso parlare di giornalismo musicale in Italia? E se sì, in quale? È ancora possibile vivere di giornalismo musicale? Ci sono ancora spazi per parlare della nuova musica sulle grandi testate? Hanno senso le recensioni o valgono di più i like su Facebook? E come sarà la musica di cui parleremo in futuro?  Cercheranno delle risposte i molti giornalisti presenti. Al momento le adesioni, che continuano ad arrivare copiose, si stanno avvicinando alle 100 unità.
Il cuore del festival sarà in un grande forum su due giornate fra i partecipanti per affrontare questi e altri temi. Sabato 24 nel pomeriggio si terranno in contemporanea una serie di tavoli tematici che toccheranno vari aspetti del giornalismo musicale e che predisporranno delle sintetiche relazioni su quanto discusso. Domenica 25 al mattino ci sarà spazio per un corso per la formazione professionale continua dei giornalisti iscritti all'albo. Potranno partecipare come uditori anche i non iscritti. Dal pomeriggio si procederà alla lettura dei documenti redatti dai tavoli del giorno precedente. Seguirà il dibattito aperto fra tutti coloro che vorranno intervenire.
La due giorni, ideata da Giordano Sangiorgi e curata da Enrico Deregibus, all'interno del #NuovoMei2016 che si terra' dal 23 al 25 settembre a Faenza, si svilupperà anche in una serie di appuntamenti collaterali, come presentazioni di libri musicali e altro, tutti legati alla comunicazione giornalistica musicale.
Un evento mai realizzato in Italia, che si sta concretizzando anche in base alle idee e agli spunti dei giornalisti stessi.
Il #NuovoMei2016 invita a parteciparvi tutti i giornalisti interessati a portare il loro contributo, suggerimento o suggestione.  I giornalisti devono segnalare la loro adesione alla mail:   enrico.deregibus@gmail.com e in copia a mei@materialimusicali.it . Per info:  segreteria 0546.646012 . Sito:  www.meiweb.it
 

Incassi, Ghostbusters primo

Subito successo per il reboot al femminile

(Ansa) - Tre sole new entry, tutte di produzione Usa, entrano di diritto nella top ten del difficile mercato estivo in questo week-end.
Si tratta di Ghostbusters di Paul Feig, 'reboot' del classico degli anni '80, ma questa volta con un quartetto al femminile che si prende subito il primo, mentre La notte del giudizio: Election Year di James DeMonaco, terzo capitolo della saga horror conquista il secondo posto e con una media copia quasi doppia rispetto a Ghostbuster (2.747 contro 1.786).
E' nona posizione invece per l'ultima new entry, ovvero Skiptrace - Missione Hong Kong di Renny Harlin con Jackie Chan, Johnny Knoxville, Bingbing Fan, Eric Tsang, Michael Wong. Un action movie che ripropone sempre la stessa formula vincente con le avventure del detective Jackie Chan sulle tracce del criminale Wong che gli ha sequestrato la figlia acquisita. Ad aiutarlo il trafficante Connor Watts che lo dovrà seguire in una corsa contro il tempo dal deserto di Gobi alla Mongolia.
(fonte:Ansa)
 

Anna Marchesini (1953-2016)

La popolare attrice si è spenta a 62 anni 

Era un talento vero. Spiritosa, pungente, irriverente e colta. Una grande comica, una donna coraggiosa che una terribile malattia si è portata via dopo anni di battaglia.
Anna Marchesini non era soltanto la donna del Trio formato da lei, Massimo Lopez e Tullio Solenghi. Dopo la lunga esperienza con i colleghi, ha saputo dimostrare di poter essere altrettanto brava anche da sola, trovando nella dimensione teatrale nuova linfa. Non dimentichiamo anche i suoi libri: "Il terrazzino dei gerani timidi", "Moscerine", "Di mercoledì" sono alcuni dei titoli che hanno ottenuto un buon successo.
"Talento purissimo, ci mancheranno la sua discrezione e il suo coraggio con cui ha combattuto fino all'ultimo giorno. Le saremo grati per le tante risate che ci ha regalato nei suoi anni di straordinaria carriera", sottolinea il premier Renzi.
"I grandi lasciano un sorriso a tutti"  - dice l'amico Fabio Fazio, che l'ha invitata spesso al suo "Che tempo che fa" nel periodo della malattia.
Bella Figheira, la Sora Flora, la signora Carlo, la sessuologa Merope Generosa e la sfilza di personaggi de "I Promessi Sposi" trasmessi in Rai tanti anni fa: sono solo alcune delle tante facce di una comica mai banale, sempre intelligente ed innovativa.
Anna Marchesini è stata una grande, irripetibile artista. Ci ha fatto tanto ridere. Ed ora, lasciandoci, ci rattrista tutti.
 

Tresor torna anche per l'estate 2016

COMUNICATO STAMPA

Il nuovo singolo è "Never Let Me Go" su Time Records

Dopo il grande successo della scorsa estate con "Mount Everest", torna per l'estate 2016 il cantautore sudafricano Tresor (Tesoro in francese), all’anagrafe Mukengerwa Tresor Riziki.
Tresor  è un singer / songwriter originario del Congo. La sua lingua principale è la musica (come scrive nella sua biografia) ma parla fluentemente anche Inglese, Francese e Swahili. Le sue canzoni riflettono il suo continuo peregrinare in diversi paesi del continente africano; pochi sono in grado di esprimere le proprie esperienze come lui, catturando l’attenzione dell’ascoltatore in modo così diretto e universale. Si tratta di un nuovo suono dell’anima, un suono plasmato nel cuore del continente nero.
Tra gli artisti preferiti di Tresor , che ne hanno formato la cultura musicale, ci sono Bob Marley, Papa Wemba, Phil Collins, Lokua Kanza fino ai più recenti Sting, Seal, Maroon 5, Asa, One Republic, Freshly Ground, U2, Bruno Mars e Coldplay. Non molto dopo il suo trasferimento dal cuore dell’Africa verso sud, ha condiviso il palco con artisti come Eddie Grant, Ladysmith Black Mambazo, Freshly Ground, Prime Circle, Just Jinjer, Goldfish, Vusi Mahlasela, Lira, HHP e Johnny Clegg. Tresor ha inoltre collaborato e scritto canzoni per i più famosi artisti sudafricani, collezionando diversi riconoscimenti personali e vincendo importanti competizioni di songwriting.
L’artista africano ora è pronto a conquistare l’Europa con il nuovo singolo “Never Let Me Go”, brano che Time Records ha firmato in esclusiva e che verrà lanciato in tutta Europa nelle prossime settimane!
(comunicato Time Records a cura di M. Imbruglia)
 

Metà mondo non ha Internet

Rapporto agenzia Onu, esclusi 3,9 mld persone

(Ansa)  - Gli ultimi dati resi noti dall'Itu (Unione internazionale delle Telecomunicazioni, agenzia specializzata dell'Onu) mostrano che oltre la metà della popolazione mondiale, 3,9 miliardi di persone, non ha ancora accesso a Internet. Secondo il documento, i tassi di penetrazione di Internet sono pari all'81% nei paesi sviluppati, del 40% nei paesi in via di sviluppo e il 15% del paese meno sviluppati
Lo studio rivela inoltre che la copertura di telefonia mobile è ormai pressocché universale, poiché il 95% della popolazione mondiale - quasi 7 miliardi di persone - vive in zone servite da una rete cellulare mobile 2G di base. 
Negli ultimi tre anni - aggiunge - le reti mobili a banda larga evolute (LTE) sono cresciute rapidamente e sono ora utilizzate da quasi 4 miliardi di persone, o il 53% della popolazione mondiale. Per la banda larga da rete fissa, il tasso di sottoscrizione nel mondo dovrebbe essere di quasi 12 per 100 abitanti nel 2016.
(fonte: Ansa)
 

Radio date: Carlos Vives e Shakira

COMUNICATO STAMPA

Il singolo "La Bicicleta" arriva in radio il 29 luglio

"La Bicicleta", il singolo in rotazione radiofonica da venerdì 29 luglio, è la prima collaborazione tra Carlos Vives e Shakira, i due artisti simbolo della Colombia.
Il brano conta oltre 22,5 milioni di streams su Spotify e il video ufficiale, diretto dall’acclamato regista e fotografo Jaume De Laiguana e girato a Santa Marta e Barranquilla, città natale di Shakira e Vives, ha già raggiunto 43 milioni di views .
"La Bicicleta", scritta da Carlos Vives e Shakira con la produzione del premiato Andres Castro, è un vallenato, un genere musicale tipico colombiano, con influenze pop e reggaeton. Il brano apre con un assolo di caña de millo (un flauto usato nella Cumbia, tipica danza e musica della Colombia), prima di cedere il passo alla cumbia e finire con un tocco sensuale di reggaeton.
“Ho sempre desiderato scrivere, produrre e registrare una canzone con Shakira affinchè potessimo mostrare al mondo la Colombia!”, afferma Carlos Vives. “Shakira ha portato la musica del nostro Paese ad un’altezza inimmaginabile e poter finalmente collaborare con lei è una realizzazione importante”, conclude l’artista.
“Questa è una canzone che rappresenta bene entrambi, è un vallenato con reggaeton e Carlos è il re del vallenato. Per me è uno dei migliori artisti della Colombia. Ho sempre ammirato il suo stile nel comporre, il suo carisma, il suo legame con il Paese, il talento artistico. Sono onorata del fatto che Carlos mi abbia invitato a partecipare a questo progetto. In verità sono molto felice perchè questo è un omaggio alla nostra terra, in molti sensi, e sono certa che vi piacerà” , afferma Shakira
(comunicato Somy Music a cura di C. Pagura)
 

L'estate è di Enrique Iglesias?

Quali sono le hit di questa estate 2016?

Secondo i dati in possesso di Spotify, risulta che 'Duele el corazon' di Enrique Iglesias è il brano più ascoltato sulle spiagge italiane, seguito da 'Sofia' di Alvaro Soler e da 'One Dance' di Drake. Al quarto posto, la risposta italiana ai tormentoni spagnoli: "Vorrei ma non posto" di J-Ax e Fedez.
'This Is What You Came For' di Calvin Harris al quinto posto, 'Can’t Stop the Feeling!' di Justin Timberlake al sesto, 'This One’s For You' di David Guetta (feat Zara Larsson) al settimo, 'Cheap Thrills' di Sia all'ottavo, 'Don’t Let Me Down' di The Chainsmokers al nono e 'Faded' di Alan Walker al decimo.
Di certo, le canzoni citate da Spotify sono tutti pezzi che vanno molto forte in queste settimane. Se tra queste di nasconde quello che presto potremo dichiarare il vero tormentone estivo, sveleremo il mistero in agosto, quando l'estate raggiungerà il suo picco.
La curiosità è che Enrique Iglesias, Alvaro Soler e J-Ax sono stati grandi protagonisti anche dell'estate dell'anno scorso, rispettivamente con "El perdòn", "El mismo sol" e "Maria Salvador".  Spotify comunque non cita altri pezzi che vanno benissimo: Max Gazzé ("Ti sembra normale?"), primo nell'airplay radiofonico, Kungs vs. Cookin' On 3 Burners ("This Girls") ed i Coldplay ("Up & Up").
 

Pagine

Abbonamento a Radio41.it RSS

Alta rotazione


Zucchero -


John Newman -


Marco Mengoni -


Bob Sinclar -


Coldplay -


Tresor -


Biagio Antonacci e Pino Daniele -


Jovanotti -


Francesco Renga -


Alessandra Amoroso -


Fabio Rovazzi -


Nek -


Negramaro -


Raphael Gualazzi -


Rihanna -


Modà -


Olly Murs -


Adele -


J-Ax & Fedez -


Kent Jones -


Charlie Puth -


Tiromancino -


Max Gazzè -


Luca Carboni -


Emma -


Red Hot Chili Peppers -


Major Lazer -


Matoma & Becky Hill -


Justin Timberlake -