10 Years

concordia

Concordia, la bella con la bestia

L'effetto provocato dalla strage causata dallo sciagurato comandante Schettino è già paragonabile all'undici settembre 2001: qualunque cosa stessimo facendo la mattina del giorno dopo quel tragico Venerdì 13 Gennaio, la nostra memoria rimarrà sospesa per sempre a quelle immagini che provenivano dall' isola del Giglio. Un'enorme nave da crociera naufragata in un angolo di paradiso.Fotogrammi con un contrasto dai toni fortissimi, composizione impensabile anche per la mente più deviata.

Guarda la nave

E la guardi, la nave. Il gigante abbattuto, steso sul fianco. Probabilmente, questo è il primo fermo immagine che inseriremo nell'album del 2012 appena iniziato. La Costa Concordia schiantata all'Isola del Giglio come risultato di una sequenza di errori e superficialità fatali. La magistratura chiarirà, coi suoi tempi, cosa esattamente sia successo. Quali siano le responsabilità. Che cosa abbia spinto il comandante a delle scelte incomprensibili, a qualcosa che ora dopo ora sembra sempre più essere stata una bravata, una smargiassata. Un gioco col fuoco sostenuto, forse, per un'ostentazione di sicurezza, di grandezza, di forza. Chiariranno. Capiremo.

Abbonamento a RSS - concordia