File.41: TNT - intervista

Un trio pop-lirico pronto a regalare emozioni “esplosive”, iniziando da "Gloria"

E' in radio “Gloria”, cover del celeberrimo brano di Umberto Tozzi, interpretato magistralmente da un tenore, una cantante pop e un basso baritono. Sono i TNT, tre giovanissimi artisti in un mix “esplosivo”. Ludovico Creti, Alberto Urso e Benedetta Caretta: i primi due hanno esordito nello show di Rai 1 "Ti lascio una canzone" mentre Benedetta arriva  dall’esperienza a “Io Canto”, su Canale 5.
Il gruppo è stato composto circa un anno fa dal produttore Paolo Sandoni, che ha avuto l’idea di creare un Trio con particolari doti vocali che permettessero interpretazioni innovative di cover e una progettualità rivolta a brani inediti (attualmente in lavorazione).
Nella ricerca nel panorama dei giovani talenti, Sandoni ha individuato in Ludovico Creti il basso baritono ideale e in Benedetta Caretta la voce pop più adatta da accompagnare al tenore Alberto Urso, che conosceva per precedenti collaborazioni legate alla trasmissione “Ti lascio una canzone”.
"Gloria" è estratto dall’album “What Else?”, 10 brani con cui i tre giovanissimi si presentano al pubblico con un repertorio di cover internazionali famose in tutto il mondo.
La nostra intervista con Alberto Urso dei TNT andrà in onda:
Lunedì 10 luglio alle 16:35 e giovedì 13 luglio alle 10:10. Stay tuned, con i TNT!
 

Nuovo singolo per Lost Frequencies

Si chiama "Here with you" la proposta per l'estate assieme a Netsky

Arriva "Here With You" su Rise Records (Time Records), il nuovo singolo di Lost Frequencies in collaborazione con Netsky, in tutte le radio da venerdì 7 Luglio 2017!
"Here With You" è la prima collaborazione di Lost Frequencies con un altro dj che lo eleva a un'altra dimensione, un lavoro con un altro produttrore belga, la leggenda della Drum & Bass, Netsky.
Appena entrati in studio, Lost Frequencies e Netsky hanno dato inizio a questa collaborazione con grande entusiasmo, fondendo i propri suoni Deep House con le vibrazioni della musica Drum & Bass.
"Here With You" è un mix fresco che fonde i suoni di chitarra di Lost Frequencies alla potenza dei bassi di Netsky con un dolcissimo vocal curato da Amy Yon.
Dopo 7 Dischi di Platino solo in Italia (4 Platino per "Reality" con Janieck + 3 Platino per "Are You With Me"), Felix De Laet in arte Lost Frequencies ha pubblicato il suo album "Less Is More".
Il 14 Luglio uscirà la nuova versione (Deluxe) che conterrà il nuovo singolo "Here With Me" + tutte le versioni extended della versioni originali.
(comunicato Time Records a cura di M.Imbruglia)
 

File.41: Francesco Guasti - intervista

Dopo il successo sanremese, ci presenta "Cercami adesso"

Dopo il terzo posto nella sezione Giovani all'ultimo Festival di Sanremo, il cantautore toscano Francesco Guasti propone ora, una ballad dalle sonorità morbide che lasciano protagonista la sua voce avvolgente e calda. 
"Cercami adesso" - racconta Francesco - "è la mia interpretazione della formula di Dirac, più conosciuta come Legge dell'Amore. Nasce dal desiderio intimo di capire chi siamo. In cerca di risposte, mi sono imbattuto in questa formula dove si spiega che se due sistemi interagiscono e si crea un forte legame fra loro, una volta separati, continueranno ad influenzarsi a vicenda anche se distanti chilometri o anni luce. E così nasce il racconto, in parole e musica, di un lui ed una lei che dopo una intensa storia, si lasciano, ma l'Universo li terrà uniti per sempre".
Francesco,  attualmente in tour, ci ha dedicato una chiacchierata per parlare dal suo nuovo pezzo.
L'intervista con Francesco Guasti andrà in onda:
Venerdì 7 luglio alle 16:35 e martedì 11 luglio alle 10:10. Stay tuned!
 

File.41: Radical Freak - intervista

Ascoltiamo "Stile Balneare", primo singolo del duo di Master Enjoy e Peter Karma

Il primo singolo dei Radical Freak, duo formato da due artisti già piuttosto noti (Valerio Cardone alias Master Enjoy, MC e Peter Kharma, DJ producer), si chiama “Stile Balneare”. E’ una canzone estiva ed orecchiabile, caratterizzata però da una marcata matrice elettronica che fonde rap in italiano a ritmi e sonorità tutte da ballare. E’ il testo, all’apparenza solo divertente, è in realtà un’analisi semiseria della società italiana, con i suoi (tanti) vizi e le sue (rare) virtù. La situazione si fa seria, la crisi ci attanaglia, il lavoro latita e gli immigrati premono… che si fa? Tutti al mare, tra cocco e cocomeri, in puro “Stile Balneare”… 
I Radical Freak sono un duo composto da un DJ producer ed un MC. Vengono entrambi dal mondo dei club ed hanno un background musicale ed un bagaglio d'esperienze davvero ampio.
Abbiamo parlato con Master Enjoy per presentare "Stile balnerare". L'intervista con i Radical Freak andrà in onda:
Giovedì 6 luglio alle 16:35 e lunedì 10 luglio alle 10:10. Stay tuned!
 

XX Edizione Voci per la Libertà: pronti al via!

Nada, Lele, Diodato e molto altro a Rosolina Mare

Torna da giovedì 20 luglio a domenica 23 luglio, a Rosolina Mare (RO), "Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty", la manifestazione sostenuta da Amnesty International che collega musica e diritti umani. La quattro giorni di suoni e diritti "Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty" riesce a mettere in scena proposte artistiche in grado di fare riflettere e divertire, lasciando che siano bellezza ed emozione a lavorare al fianco di Amnesty International nella promozione dei diritti umani.
Si tratta di una tappa importante nella storia della manifestazione: questa edizione è la 20esima ed è entrata a far parte di una rassegna più ampia, “Arte per la Libertà”. Arte per la Libertà è un grande contenitore, nato in collaborazione con DeltArte, che unisce creatività e diritti umani coinvolgendo location uniche della Provincia di Rovigo, per dare vita ad un calendario ricco di eventi, fra musica, arte, cinema e teatro. Il clou di Arte per la Libertà è come sempre Voci per la Libertà – Una Canzone per Amnesty, la quattro giorni di Rosolina Mare: grandi ospiti si alternano sul palco insieme a band emergenti da tutta Italia in concorso per il “Premio Amnesty International Italia Emergenti”, dedicato ai migliori brani legati alla Dichiarazione universale dei diritti umani.
Un evento fortemente sostenuto da Amnesty International in grado di fare riflettere e divertire, dove creatività ed emozione riescono a toccare il cuore delle persone su temi importanti quali uguaglianza e rispetto. Durante i giorni del Festival verrà promossa la nuova campagna "CORAGGIO", per fermare l'ondata di attacchi contro i difensori e le difensore dei diritti umani. La campagna, che sarà portata avanti da tutte le sezioni di Amnesty International nel mondo, chiede il riconoscimento e la protezione di coloro che difendono i diritti umani, così come la possibilità che possano operare in un ambiente sicuro. Chi difende i diritti umani sta subendo un assalto globale senza precedenti a causa della repressione contro la società civile e del crescente impiego della sorveglianza.
Tutto il ricco calendario è consultabile su: www.vociperlaliberta.it 
--------------------------
“Voci per la libertà” è un’iniziativa di: Associazione Voci per la Libertà – Amnesty International Italia – Comune di Rosolina. 
Con il sostegno di: “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura” – CGIL Veneto – CISL Padova Rovigo – Pettenon Cosmetics – Gruppo Polis - ITALPIZZA. 
Con la collaborazione di: Provincia di Rovigo – ReteEventi – Parco Delta Po - Pro Loco Rosolina – DeltArte- Meeting degli Indipendenti - Rete dei Festival - Musica nelle Aie - Grafiche Nuova Tipografia – Studioartax. 
Media Partner: Rai Radio7 Live – Freakout - La scena - Radio Siani – FunnyVegan - L’isola che non c’era – Mescalina - Radio Libera Tutti - Radio Popolare – Rumore - OPS Group - Radio 41 – ViaVaiNet – REMweb
 

Paolo Villaggio (1932-2017)

Il popolare attore genovese è scomparso a 84 anni

 
Grazie per le risate, anche quelle amare.
Grazie per il tuo cinismo, anche quando distrubava.
Grazie per aver visto e raccontato quanto sappiamo essere ridicoli.
Grazie per Ugo Fantozzi, un personaggio amato da tanti tanti italiani, di tante generazioni, da Nord a Sud.
Grazie per averci lasciato i congiuntivi improbabili e le esclamazioni liberatorie (come quella sulla Corazzata Potemkin).
 
Grazie di tutto, Paolo.
 
 
 

File.41: Blue Parrot Fishes - intervista

"Assurdo" è il terzo estratto da "Totani su totem"

I Blue Parrot Fishes (BPF) presentano "Assurdo", il terzo singolo estratto dal loro album "Totani su totem", in rotazione radiofonica.
Dalle sonorità rock a tratti irriverenti, "Assurdo" è un brano dedicato a tutti coloro che in questo mondo non vedono nulla di normale. In una realtà senza logica, in cui regnano la claustrofobia e l’ossessione, la soluzione migliore sembra essere quella proposta dai BPF: "Puoi combattere l'assurdo solamente con il più assurdo".
I Blue Parrot Fishes nascono nell'estate 2014 per puro divertimento. Il loro genere spazia dal rock al blues, dall'elettronica fino ad arrivare alla musica classica
Dopo aver raccolto riscontri molto positivi dal pubblico, il 24 marzo 2016 iniziano le registrazioni del loro primo album “Totani su Totem” di cui “Assurdo” è il terzo singolo estratto, preceduto da “Tra me e me” e “Il sogno mio più bello”.
L'intervista con Gianni Capecchi dei Blue Parrot Fishes andrà in onda:
Martedì 4 luglio alle 16:35 e venerdì 7 luglio alle 10:10
 

File.41: Animarea - intervista

“Holidays in Rome” è il nuovo singolo: un sound retrò su una ritmica moderna

Animarea, nato da un’idea di Gabriele Toniolo (chitarrista, autore e produttore)  e Rossana Bern (voce), è un progetto musicale fondato nel 2008 dal genere raffinato tra smooth-latin-jazz e pop-soul.
Holidays in Rome” è il nuovo singolo: un viaggio vintage tra sonorità jazz, un sound retrò su una ritmica moderna, un’atmosfera anni ‘50 che sa di Dolce Vita, un mandolino e una fisarmonica che si fondono con i loop di batteria elettronica e gli scratch del Dj, il tutto condito da una melodia orecchiabile e piacevole, dal sapore estivo. Questi sono gli ingredienti del brano, tratto dall’omonimo album “Holidays in Rome”, che diventa così un esperimento nostalgico dal gusto jazz ma dal sound fresco, dove l’italianità dell’atmosfera si fonde al testo in inglese di una commedia autobiografica tutta da cantare.
Ascolteremo “Holidays in Rome” chiacchierando con Gabriele Toniolo degli Animarea in un'intervista che andrà in onda:
Lunedì 3 luglio 2017 alle 16:35 e giovedì 6 luglio alle 10:10. Stay tuned!
 

"Le notti senza fine" di Caputo & Baccini

"The Swing Brothers" sarà l'album dei due "outsider" della musica italiana

"Le notti senza fine" è il primo singolo, radio date venerdì 30 giugno, estratto dall'atteso album targato "The Swing Brothers" che invece uscirà dopo l'estate. I due "outsider" della musica italiana Sergio Caputo e Francesco Baccini fondono così le loro esperienze musicali per creare uno stile tutto loro, dai confini ampi ma solidamente basato su swing e blues. E infatti "Le notti senza fine" è uno shuffle, in cui si può riconoscere l'influenza di gruppi come The Beach Boys, l'eco di un Elvis primordiale e uno swing serpeggiante alla Louis Prima. 
L'intero disco si muove su questa linea, ma i due hanno scelto questo brano come biglietto da visita, per la sua particolare freschezza. “Se ti lasciassi analizzare, ti potrei stereotipare alla luce dei miei molti clichè” cantano irriverenti i due cantautori anomali sotto "le stelle, luride assassine". Un brano che immediatamente fa schioccare le dita, e promette un album pieno di altri singoli.
Nel video, The Swing Brothers sono nei panni di due italiani in missione nello spazio, "per portare lo swing su un altro pianeta". In tempi di "Star Wars revival", non ci si poteva aspettare di meno dai due "marziani" della musica, che si imbarcano in una fiction spaziale dal look televisivo anni '60, completa di interferenze elettromagnetiche. "Portare lo swing su un altro pianeta" è proprio ciò che Caputo e Baccini intendono fare, anche a costo di sbarcare su mondi deserti mentre una misteriosa aliena, la modella Serena Di Serio (fidanzata di Baccini) li osserva e li studia dal suo pied-à-terre cosmico. Non poteva mancare Cristina Zatti (moglie di Caputo) che, pur nelle ultime fasi di gravidanza, si è lasciata trascinare in questo delirio nel ruolo della "news-lady" di un'immaginaria rubrica: "Galassia News". Il video si fa guardare parecchie volte di seguito grazie al ritmo martellante e non manca di un guizzo finale zeppo di ironia e allegria, marchio di fabbrica del nuovo progetto musicale di Caputo e Baccini!
 

File.41: 3andhalf - intervista

Dal primo album "Revival", ecco "Free as a bird"

I 3andhalf si sono formati in un quartiere di Roma Sud (nei pressi dell’Eur) nell’ottobre del 2011 su iniziativa del cantante/chitarrista Andrea Moggiani e del (futuro) bassista Federico, appena ventenni e amici sin dai tempi dell’adolescenza, essendo cresciuti entrambi nella stessa zona.
Per diversi motivi, il gruppo si sciolse nel 2014, poco tempo dopo l'inizio delle registrazioni dell'album di debutto “Revival”. 
Quasi 3 anni più tardi, Andrea è riuscito finalmente a portare a termine le registrazioni del disco (che la band aveva cominciato assieme registrando “Free as a Bird” e “Because I Love Rock’n’Roll”), grazie ad una collaborazione con un’etichetta romana indipendente.
Un pop-rock con influenze derivanti dal baroque pop tipico della seconda metà degli anni ’60, si sposa a perfezione con la freschezza e la solarità dei quattro ragazzi dando vita ad un brano dal perfetto mood estivo.
«Questo brano intende celebrare le prime storie(lle) d’amore della vita; quelle che, per intenderci, viviamo in modo sereno e puro durante la nostra adolescenza. In quel periodo, infatti, la nostra mente è ancora piuttosto libera da condizionamenti, e siamo protesi a vivere più spontaneamente le nostre emozioni e i nostri sentimenti». Facendo parte di un concept album (intitolato “Revival”), anche questa canzone però non può essere decontestualizzata, non a caso contiene uno dei temi ricorrenti del disco: il desiderio di evadere dalla grande città. 
L'intervista con Andrea Maggion dei 3andhalf andrà in onda:
Venerdì 30 giugno alle 16:35 e martedì 4 luglio alle 10:10. Stay tuned!
 

Pagine

Abbonamento a Radio41.it RSS