10 Years

baglioni

Sanremo 2018: con Baglioni ci sono Hunziker e Favino

Conferenza stampa di presentazione della 68esima edizione del Festival

Saranno Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino ad affiancare Claudio Baglioni nella conduzione del 68esimo Festival di Sanremo. La conferma ufficiale è arrivata nel corso della conferenza stampa di presentazione del Festival della canzone italiana, che sarà trasmesso in diretta su Rai1 e Radio 2 dal 6 al 10 febbraio prossimi.
Per la 68esima edizione del Festival Angelo Teodoli, direttore di Rai1, si è augurato "un 40% di share. Ma contiamo anche di superarlo". Oltre all’"eliminazione dell’eliminazione" nella gara sia per la categoria Campioni che per le Nuove Proposte, fra le novità dell’edizione 2018 ci sono la maggiore lunghezza delle canzoni, fino a quattro minuti, la modifica del sistema di voto, con un peso maggiore della giuria della sala stampa, e la nuova esibizione nella quarta serata dei campioni con il brano in gara ma reinterpretato con artisti ospiti e un eventuale nuovo arrangiamento. Nella quarta serata per i campioni "non ci sarà l’obbligo di reinterpretare un altro pezzo, ma la possibilità di esibirsi con una nuova edizione della loro canzone", ha spiegato Baglioni.
Sul palco ci saranno artisti stranieri e comici italiani, ma non attori di Hollywood. "Ho chiesto che di alcune partecipazioni si potesse fare a meno", ha aggiunto il direttore artistico del Festival di Sanremo, "anche perché in passato alcune partecipazioni non hanno portato un grande valore artistico. Non ho in mente passerelle dei divi di Hollywood, che si concludono come ‘vacanze romane’, anzi sanremesi. Escludo quel tipo di intervento".
Invece la "regola di ingaggio" per gli artisti stranieri ospiti è che "vengano a cantare qualcosa che ha matrice italiana, come gli artisti stranieri del passato che venivano a partecipare a un festival italiano".
"Voglio portare l’immaginazione al Festival. Di tutte le rivoluzioni vorrei prendere la parte buona, che è quella preparatoria, poi spesso lasciano disastri quando vengono applicate" - dichiara il direttore artistico.
(fonte: Ansa)
 

Sanremo 2018: scelti i Giovani finalisti

Si sfideranno nella serata "Sarà Sanremo" il 15 dicembre per i 6 posti per l'Ariston

Dopo aver portato da 60 a 68 il numero delle Nuove Proposte di Sanremo 2018 che hanno avuto accesso alle audizioni live, Claudio Baglioni e la sua commissione musicale hanno alzato da 12 a 16 il numero dei finalisti della categoria Giovani che si sfideranno nella serata di “Sarà Sanremo”, in onda in diretta da Villa Ormond venerdì 15 dicembre alle 21.15 su Rai1 per conquistare i 6 posti che daranno accesso al palco dell'Ariston.
Si tratta di Mudimbi (vero nome Michel Mudimbi, nato ad Ascoli Piceno il 17/10/1986), Santiago (vero nome Marco Muraglia, nato a Brindisi il 12/08/1984), Mirkoeilcane (vero nome Mirko Mancini, nato a Roma il 06/05/1986), Lorenzo Baglioni (nato a Grosseto il 22/09/1986), Ultimo (vero nome Niccolo’ Moriconi, nato a Roma il 27/01/1996), Dave Monaco (nato a Brescia il 13/03/1996), Jose Nunes (vero nome Jose Kahack Nunes, nato in Portogallo il 15/11/1987), Davide Petrella (nato a Napoli il 06/08/1985), Nyvinne (vero nome Mirella Nyvinne Pinternagel, nata in Lussemburgo il 06/03/1997), Iosonoaria (vero nome Ilaria Ceccarelli, nata a Milano il 10/03/1983), Giulia Casieri (nata a Sesto San Giovanni il 23/06/1995), Carol Beria (vero nome Carolina Beria, nata a Borgomanero l'11/04/1999), Luchi (vero nome Lucia Carmignani, nata a Pisa il 2/09/1997), Aprile & Mangiaracina (Silvia Aprile nata a Napoli il 18/05/1987), Sade Farina Mangiaracina (nata a Castelvetrano il 28/02/1986), Eva (vero nome Eva Pevarello, nata a Thiene il 04/04/1990), Antonia Laganà (nata a Reggio Calabria il 07/07/1991)
Tutti avranno un mese di tempo per farsi conoscere e fare conoscere il loro brano prima della finale del 15 dicembre. Ai 6 scelti da Sarà Sanremo si aggiungeranno poi i 2 artisti provenienti dalla selezione di Area Sanremo, per arrivare al consueto numero di 8 concorrenti per la categoria Nuove Proposte. A meno di nuove 'revisioni' del regolamento.
Baglioni guida la commissione musicale del festival di cui fanno parte anche altri professionisti che realizzeranno la 68ᵃ edizione: Claudio Fasulo, Massimo Giuliano, Duccio Forzano, Massimo Martelli e Geoff Westley.
(fonte: Adnkronos a cura di A. Nesi)
 
Abbonamento a RSS - baglioni