10 Years

maryam tancredi

Maryam Tancredi è "The Voice of Italy" 2018

La giovane campana del Team Al Bano vince la quinta edizione del talent-show

Si è chiusa la quinta edizione di "The Voice of Italy", talent-show resuscitato da Rai2 dopo un anno di pausa e quattro edizioni con alterne fortune in termini di ascolti.
A trionfare è la giovane Maryam Tancredi, del team Al Bano. La sua vittoria è decretata al termine di una combattuta e lunghissima finale, nella quale si è infine confrontata con la veronese Beatrice Pizzin del team di J-Ax, seconda classificata.
Maryam, 19 anni di Napoli, si aggiudica un contratto discografico con la Universal Music. La vincitrice era tra le favorite sin dalle Blind Auditions de il televoto del pubblico è stato coerente con il gradimento dei social, che avevano puntato su Maryam anche nelle precedenti sfide.
Gli altri due finalisti dell'edizione del programma condotto da Costantino della Gherardesca sono stati il bresciano Andrea Butturini del team Cristina Scabbia e la friulana Asia Sagripanti del team Francesco Renga.
Maryam, definita dallo stesso coach l'"Al Bano al femminile" ha presentato, come gli altri tre finalisti, il suo inedito. Si tratta di "Una buona idea", scritto da Viviana Colombo, Fabio Ilacqua ed Edwyn Clark Roberts. Ha vinto con il 64,81% dei voti l’ultima sfida contro Beatrice.
“La musica è la mia arma e sul palco divento un’altra persona. Lì davvero sono me stessa” confessa la ragazza, che con la sua voce combatte contro i pregiudizi e l’ossessione delle persone per l’apparenza.
Resta ora da vedere cosa rimarrà in termini di successo per lei: la sua voce è bellissima e potente, ma finora "The Voice of Italy" non è mai riuscito a creare un artista che raggiungesse il grande pubblico. Inoltre, questa è stata l’edizione meno vista di sempre del programma di Rai 2 e anche la finale (nonostante la chiusura a tarda notte) non ha superato i due milioni e il 10% di share.
 
Abbonamento a RSS - maryam tancredi