paolo maiorino

File.41: Paolo Maiorino - intervista

Paolo Maiorino - L’uomo di Piazza Grande

“Lucio Dalla - L’uomo di Piazza Grande” è il libro che presenteremo con l'autore, giornalista e discografico

È in libreria “L’uomo di Piazza Grande” (pubblicato da Aereostella), curato dal giornalista e discografico Paolo Maiorino, frutto di anni di ricerca e approfondimento. Non una biografia classica ma il racconto della sterminata produzione musicale di Lucio Dalla attraverso le testimonianze e i ricordi dei suoi tanti compagni di viaggio. Maiorino ripercorre insieme a loro il percorso artistico e umano di Dalla attraverso i suoi album, anno dopo anno, raccontando una carriera straordinaria, il mondo di Lucio e la sua poesia, ancora oggi viva, sempre di più tra noi.
Un documento unico, appassionato ed emozionante: l’universo di un genio del quale pensiamo di sapere tutto e che, invece, riserva ancora molte sorprese. Con la prefazione di Ron e le testimonianze di Gianni Morandi, Pupi Avati, Luca Carboni, Renzo Arbore, Samuele Bersani, gli Stadio, Fiorella Mannoia, Tony Esposito, Paola Pallottino, Mario Lavezzi, Gli Idoli, Roberto Costa, Mauro Malavasi, Tullio Ferro, Angela Baraldi, Iskra Menarini, Jimmy Villotti, Guido e Maurizio De Angelis, e tantissimi altri.
Lucio, i suoi dischi e i suoi amici. I racconti divertenti, malinconici, sorprendenti, di chi a quegli album ha lavorato, lo ha conosciuto davvero e ha percorso un tratto di strada insieme a lui.
L’autore opera un lavoro di raccordo, dando ordine all’impressionante quantità di notizie, informazioni, dati che man mano raccoglieva, ricostruendo in modo accurato il ritratto dell’artista e dell’uomo. Maiorino, che lo ha conosciuto e ha frequentato la sua casa, per comprendere meglio il suo mondo ha anche esplorato la sua Bologna, scenario fondamentale dell’universo dalliano, e i luoghi di Lucio.
Nel libro c’è un capitolo per ogni album, narrato da chi a quei dischi ha collaborato in studio, nella scrittura, alla produzione, alla realizzazione e alla successiva promozione, illustrato con foto d’epoca, alcune delle quali inedite.
Pagine piene di aneddoti, curiosità e riflessioni, che tratteggiano la figura di un artista sui generis nel panorama musicale del nostro Paese e che ci restituiscono la fotografia di quarantacinque anni di musica di uno dei più grandi artisti della cultura pop italiana.
Tantissime le testimonianze di artisti, musicisti, produttori, discografici, manager, fotografi, video maker.
Paolo Maiorino si è formato negli Stati Uniti, dove a metà degli anni 80 è stato corrispondente per alcune testate musicali italiane. Dal 1992 al 2021 ha lavorato per importanti etichette discografiche tra cui Emi, Columbia, Ricordi, Bmg e Sony Music. Dal 2011 al 2021 è stato responsabile del Catalogo & Strategic Marketing di Sony Legacy. Ha curato anche i contenuti editoriali di molte edizioni discografiche celebrative. Dal 2018 collabora con Mondadori, RCS e De Agostini. Nel corso dei suoi 30 anni e più nella musica, è stato autore radiotelevisivo e si è occupato di comunicazione e marketing per diversi artisti italiani.
Abbiamo chiacchierato con Paolo Maiorino in un'intervista che andrà in onda:
Martedì 8 novembre alle 16:35 e venerdì 11 novembre alle 10:10. Stay tuned!
 

File.41: Paolo Maiorino (Sony Music) - intervista

I Grandi Album Italiani 1970-2000

Parliamo dell'iniziativa "I Grandi Album Italiani 1970-2000" con il responsabile del catalogo di Sony Music

Dallo scorso 27 ottobre, nelle edicole è in corso di pubblicazione una bellissima iniziativa editoriale per gli amanti delle grande musica italiana. Si tratta de "I Grandi Album Italiani 1970-2000", una raccolta di trenta capolavori del nostro panorama musicale in cd da collezione, curata da Paolo Maiorino, responsabile del catalogo di Sony Music.
Ogni uscita è composta da edizioni curate in ogni minimo dettaglio, nelle ultime versioni rimasterizzate, e ulteriormente arricchite da un apposito fascicolo di contenuti inediti. All’interno del booklet, speciali approfondimenti incentrati sul singolo disco e sulla carriera di ogni artista si aggiungono a note di colore sui principali avvenimenti culturali in Italia e nel mondo che hanno caratterizzato l'anno di uscita di ciascun album. Tutte le sezioni sono documentate con foto e immagini d’archivio di difficile reperibilità. Tra i numerosi contenuti, figura anche la TOP 10 dell'anno, che spazia dalle classifiche dei 33 a quelle dei 45 giri, italiane e straniere. Tutte le sezioni sono documentate con foto e immagini d’archivio di difficile reperibilità. La collana e i contenuti di ciascuna uscita sono ora una serie di podcast curati da Paolo Maiorino e dal DJ Speaker Carlo Nicoletti, prodotti da NoLogic Podcast e disponibili in streaming gratuitamente su Spotify, Apple Music e Spreaker. 
Dopo “Lucio Dalla”, “Una donna per amico”, “La voce del padrone”, “Concerto per Margherita”, “Sotto il segno dei pesci”, “Burattino senza fili”, “Mio fratello è figlio unico” e “Laura” arriveranno in edicola (in ordine di uscita): “Via Paolo Fabbri 43” (Francesco Guccini); “Siamo solo noi” (Vasco Rossi); “Crêuza de mä” (Fabrizio De André); “Mina” (Mina); “Buon compleanno Elvis” (Luciano Ligabue); “Il giorno dopo” (Mia Martini); “Tutto il resto è noia” (Franco Califano); “Profumo” (Gianna Nannini); “Nero a metà” (Pino Daniele); “Pazza idea” (Patty Pravo); “Samarcanda” (Roberto Vecchioni); “Paris milonga” (Paolo Conte); “Dove c'è musica” (Eros Ramazzotti); “La vita è adesso” (Claudio Baglioni); “Alla fiera dell'est” (Angelo Branduardi); “Hanno ucciso l'Uomo Ragno” (883); “Mangio troppa cioccolata” (Giorgia); “Zerolandia” (Renato Zero); “Mi fai stare bene” (Biagio Antonacci); “Parsifal” (Pooh); “T'innamorerai” (Marco Masini); “Carboni” (Luca Carboni).
Abbiamo parlato di questa iniziativa con Paolo Maiorino in un'intervista che andrà in onda:
Mercoledì 23 dicembre alle 16:35 e sabato 26 dicembre alle 10:10.
 
Abbonamento a RSS - paolo maiorino