reunion

Con "My my generation" tornano i Decibel

A distanza di 40 anni la reunion dello storico gruppo punk fondato da Enrico Ruggeri

Siamo nel 1977. Mentre il punk prende piede in tutto il mondo, tra i banchi di scuola del Liceo Berchet di Milano, Enrico Ruggeri fonda i Decibel insieme agli amici Silvio Capeccia e Fulvio Muzio.
Oggi, a distanza di 40 anni, i pionieri del punk in Italia si riuniscono e pubblicano “Noblesse Oblige”, un album con 12 brani inediti e 3 grandi successi. Il disco, in uscita il 10 marzo, sarà disponibile da venerdì in pre-order in tutti gli store online, e su Amazon in una "Superfan Limited Edition*.
Primo estratto è “My my generation”, il nuovo singolo in radio e in tutti gli store digitali da venerdì 24 febbraio. Un ritmo incalzante sottolinea quella che si candida ad essere la grande sorpresa del 2017: un brano fuori da ogni schema, il passato che diventa futuro, la generazione del rock che colpisce ancora. Tra suoni vintage e slogan cantati la canzone si conclude citando tutti i numi tutelari del punk. I Decibel ci sono mancati: finalmente ritornano a segnare la strada.
Da marzo i Decibel saranno in tour, queste le prossime date confermate: il 17 marzo a Castelleone - Cr (Teatro del Viale); il 18 marzo a Pomezia – Rm (Club Duepuntozero); il 25 marzo a Perugia (Teatro Morlacchi); il 28 marzo a Torino (Club Le Roi); il 29 marzo a Asti (Teatro Palco 19); l’8 aprile a Genova (Teatro della Tosse); il 10 aprile a Milano (Teatro della Luna); il 26 aprile a Bologna (Teatro Il Celebrazioni); il 18 maggio a Bergamo (Teatro Creberg); il 19 maggio a Nova Gorica (Casinò Perla).
(comunicato Sony Music a cura di E.Romanò)
 

Pooh, il nuovo singolo è "Pierre"

COMUNICATO STAMPA

Versione a cinque del brano storico, mentre si avvicina l'ultimo atto della loro carriera

Pierre” è il nuovo singolo dei Pooh! Lo storico brano della band, riadattato per la prima volta a cinque voci e contenuto nell’album “POOH 50 – L’ultima notte insieme”, sarà in rotazione radiofonica da venerdì 4 novembre.
Il brano, uscito per la prima volta nel 1976, è tra i più significativi ma anche tra i più contestati dei Pooh perché tra i primi all’epoca a trattare un tema ancora tabù per quegli anni, quello dell’omofobia, tema che lo rende attuale ancora oggi a 40 anni di distanza.
Il brano è accompagnato da un videoclip, diretto da Cosimo Alemà, che rappresenta la storia di “Pierre” attraverso un cortometraggio narrativo sul tema dell’omosessualità. Una storia semplice e diretta, ispirata dalle parole della canzone ma senza essere meramente didascalica, che risulta particolarmente attuale grazie alla semplicità dell’intreccio narrativo un pò senza tempo. 
Il brano è contenuto in “POOH 50- L’ultima Notte Insieme”, il triplo album, presentato da F&P Group e A1 Entertainment e distribuito da Sony Music, stabile da oltre 6 settimane ai vertici della classifica dei dischi più venduti e già certificato platino, che contiene le immagini e i brani di “REUNION - L'ULTIMA NOTTE INSIEME” oltre ad alcuni brani inediti, per immortalare e far rivivere al pubblico l’emozione dei grandi eventi allo Stadio San Siro.
Questo anno trionfale di celebrazioni e festeggiamenti del cinquantennale di carriera dei Pooh si chiuderà ufficialmente nelle città di ACIREALE, CASERTA, TORINO, ROMA, MILANO, TREVISO, per culminare, il 30 dicembre, a BOLOGNA, la città che nel 1966 li ha visti nascere e che ora, a 50 anni di distanza, ospiterà il loro ultimo concerto! Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian, Stefano D’Orazio e Riccardo Fogli saliranno per l’ultima volta sul palco insieme, vivendo con il pubblico uno dei momenti più significativi della loro lunghissima carriera, rivivendo tutte le emozioni, le gioie e i successi di questi ultimi 50 anni, prima dell’addio alle scene.
L’ultimo lungo abbraccio della band attraverserà tutta l’Italia, questi gli appuntamenti: il 10 dicembre al Pal’Art Hotel di Acireale (Catania), il 14 dicembre al Pala Maggiò di Caserta, il 17 dicembre al Pala Alpitour di Torino, il 20 dicembre al Palalottomatica di Roma, il 22 dicembre al Mediolanum Forum di Assago (Milano), il 27 dicembre al Pala Verde di Treviso, il 30 dicembre all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna).
(fonte: comunicato Sony Music a cura di C.Attanasi)
 

I Pooh compiono 50 anni

Esce l'inedita versione di "Noi due nel mondo e nell'anima". Super ospiti a Sanremo

28 gennaio 2016: i Pooh compiono 50 anni e per festeggiare annunciano una serie di sorprese e appuntamenti che renderanno questo anno di festeggiamenti formidabile per i loro fan. Un’eccezionale reunion che vede insieme Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian, Stefano D’Orazio e Riccardo Fogli, per la prima volta in una formazione a cinque, che segna l’atto conclusivo della carriera del gruppo.
Dopo lo straordinario successo radiofonico di "Pensiero", il cui video ha raggiunto in poco tempo 1 milione di visualizzazioni su YouTube, da venerdì 29 gennaio sarà in rotazione radiofonica e disponibile in digitale “Noi due nel mondo e nell'anima” (distribuito da Sony Music), altro brano storico dei Pooh del 1972, riarrangiato per la prima volta a cinque voci. Il brano è accompagnato da un videoclip diretto da Gaetano Morbioli.
A febbraio i Pooh saranno tra i super ospiti della 66esima edizione del Festival di Sanremo per la prima esibizione live nella tanto attesa formazione a cinque e porteranno la loro energia e la loro musica sul palco simbolo della canzone italiana.
A giugno poi l’appuntamento con il pubblico sarà negli stadi di Milano (10 e 11 giugno - Stadio San Siro), Roma (15 giugno - Stadio Olimpico) e Messina (18 giugno - Stadio San Filippo) con REUNION - L'ULTIMA NOTTE INSIEME, quattro concerti, della durata di almeno 3 ore, per rivivere questi 50 anni attraverso le note di un repertorio, riadattato a cinque voci, che ha segnato la storia della musica italiana.
 

Pooh: tutti insieme per l'ultima volta

Nel 2016 la reunion che segnerà la fine della loro storia. D'Orazio e Fogli rientrano nel gruppo

Alla fine del 2013 i Pooh avevano anticipato che si sarebbero presi 2 anni di pausa per preparare al meglio i festeggiamenti programmati nel 2016 per i 50 anni dalla fondazione della band più straordinaria e longeva d’Italia… ora è arrivato finalmente il momento di annunciare un’eccezionale reunion che vedrà tutti insieme per la prima volta Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian, Stefano D’Orazio e Riccardo Fogli per due imperdibili concerti-evento negli stadi nell’estate 2016!
Il 2016 sarà un anno formidabile che i fan dei Pooh non potranno facilmente dimenticare. Al termine dei festeggiamenti per il “50ennale” si chiuderà per sempre la storia della band, e queste straordinarie celebrazioni saranno la degna conclusione di 50 anni di carriera, festeggiati nel migliore dei modi e proprio all’apice del successo.
Il primo passo di questa reunion è un’inedita versione di “Pensiero”, il grande successo del 1971, che vede per la prima volta insieme le voci di Roby, Dodi, Red, Stefano e Riccardo, e che da martedì 29 settembre, sarà in rotazione radiofonica e in vendita sui digital store (Believe Digital).
Il videoclip del brano è diretto da Gaetano Morbioli.
E la prossima estate i Pooh sbarcheranno negli stadi! Per la prima volta la band calcherà i palchi dello Stadio San Siro di Milano (10 giugno 2016) e dello Stadio Olimpico di Roma (15 giugno 2016) per i due concerti-evento “REUNION – L’ULTIMA NOTTE INSIEME” che si preannunciano imperdibili e che celebreranno questi 50 anni di carriera attraverso le note di un repertorio che ha fatto la storia della musica italiana e che sarà riadattato a cinque voci per uno storico live della durata di almeno 3 ore.
I biglietti per i concerti di “REUNION – L’ULTIMA NOTTE INSIEME” (prodotti e organizzati da F&P Group) saranno disponibili in prevendita dalle ore 11.00 di martedì 29 settembre, su www.ticketone.it e punti di vendita e prevendite abituali.
 
Abbonamento a RSS - reunion