sgrò

File.41: Sgrò - intervista

Sgrò - Le piante

"Le piante" è il nuovo singolo del "cantautore domestico"

Torna a trovarci il cantautore Sgrò. Con il singolo “Le piante”, Sgrò parla di quanto sia difficile uscire da una postura di chiusura emotiva e aprirsi a qualcosa di nuovo e inaspettato. Questo contrasto interiore, reso anche a livello musicale nel rapporto tra voce e arrangiamento, rivela tutta la difficoltà a conciliarsi con se stessi. Tra svogliatezza e divertimento, “Le piante” rivela un nuovo lato di Sgrò e della sua sensibilità artistica.
«Le piante, le relazioni, la vita crescono se le innaffi, cioè se le innaffi con le parole e con le scelte che fai. Se parli - racconta Sgrò - se ti apri, la vita cresce, se non parli, resti nell'indeterminato, tutto si spegne e ogni cosa inizia ad appassire».
Nostalgico, metaforico, evocativo Sgrò non si riconosce nella categoria di cantautore e per questo preferisce definirsi “cantautore domestico”, un modo ironico e dissacrante con cui cerca di dare un nuovo significato questa categoria. 
«Se sono un cantautore - dice - allora sono un cantautore domestico, perché sono un qualsiasi vostro oggetto di casa di uso quotidiano, un phon, un bicchiere, una sedia». 
La nostra intervista con Sgrò andrà in onda:
Lunedì 12 ottobre alle 16:35 e giovedì 15 ottobre alle 10:10.
 

File.41: Sgrò - intervista

Sgrò

"In differita" è l'esordio del "cantautore domestico"

Francesco Sgrò nasce a Lucca. Non avvezzo alla vita sociale, studia pianoforte e chitarra trovando nella musica un’alleata per i suoi problemi di comunicazione. Una volta diplomato, scappa da Lucca per rinchiudersi in una casa di studenti a Bologna, dove studia Lettere Moderne. Resta isolato in camera per troppo tempo, fino ad oggi. "In differita" è il suo singolo di esordio.
In un’atmosfera sospesa e surreale, "In differita", distribuito da Artist First, parla della presa di coscienza della fine di una relazione e della difficoltà di ritornare alla propria solitudine.
Stravagante, onirico, emotivo, Sgrò si definisce “cantautore domestico” perché è tra le mura di casa che hanno origine le sue ispirazioni, la sua creatività e il suo percorso di scoperta di sé e degli altri. 
L'intervista con Sgrò andrà in onda:
Mercoledì 3 giugno alle 16:35 e sabato 6 giugno alle 10:10.
 
Abbonamento a RSS - sgrò