sting

Sting a Padova con il meglio di una carriera unica

Sting
COMUNICATO STAMPA

Viabilità, orari e consigli per lo show

L’ultimo grande appuntamento all’Arena Live nell’estate degli eventi in città vedrà protagonista Sting. Il nuovo tour europeo del cantante inglese, celebrazione dei più grandi successi della sua carriera, arriva nell'area esterna del Gran Teatro Geox di Padova martedì 30 luglio. La nuova tournée dell’artista si concentra sulla sua prolifica carriera come solista e frontman dei Police, costellata di successi intramontabili come Fields of Gold, Englishman in New York e Message in a Bottle.
Attesi spettatori da tutta Italia e ospiti anche dall’estero. Biciclette, scooter, moto, e accesso a piedi, sono i mezzi più consigliati per raggiungere l’Arena, soprattutto per i padovani. Sarà possibile parcheggiare la propria auto presso il Park del Gran Teatro Geox e al Park ’Sud’ dello Stadio Euganeo, lato curva Sud. Da qui sarà disponibile un Bus Navetta a servizio continuativo. Inoltre sono segnalate e disponibili delle aree di parcheggio e accesso riservate a disabili, donne incinte e anziani con mobilità ridotta. In aggiunta su prenotazione via zedlive.com è disponibile un aggiuntivo servizio Bus Navetta dalla stazione. 
Il consiglio più importante, da parte degli organizzatori, è quello di arrivare presto, già per le 18,30, per godere al meglio dell’esperienza della musica dal vivo: l’area è attrezzata per poter accogliere il pubblico e ripararlo dal sole già dal tardo pomeriggio. 
Tra gli oggetti la cui introduzione presso la venue non è consentita si segnalano laptop e power-bank, selfie stick, zaini e borse di grandi dimensioni, ombrelli, fotocamere, caschi. In corrispondenza degli accessi, regolamentati da controlli di sicurezza eseguiti da personale autorizzato, potrebbero provocarsi dei rallentamenti. Si ricorda a tal proposito che l’orario segnalato sul biglietto e online corrisponde a quello di inizio dello show, non a quello di ingresso. Pertanto, gli spettatori sono nuovamente invitati ad arrivare presso la venue con molto anticipo rispetto all’orario indicato.
I biglietti per la data sono quasi del tutto esauriti, la biglietteria dell’Arena Live aprirà alle ore 15.00.
(comunicato Zed!Live a cura di A.Benesso)
 

Estate Live a Padova, Sting il primo nome

Il concerto all'Arena Live il 30 luglio

Il tour europeo di Sting, My Songs, partirà la prossima estate con show e concerti in festival prestigiosi. Sting farà tappa in Italia il 30 luglio a Padova all’Arena Live @ Gran Teatro GEOX
"My Songs sarà un tour dinamico e divertente che si concentrerà sulle canzoni più amate scritte dall’artista durante la sua prolifica carriera come solista e frontman dei Police, costellata di successi e premi tra cui 16 Grammy Awards. I fan avranno modo di sentire hit come “Englishman in New York”, “Fields of Gold”, “Shape of My Heart”, “Every Breath You Take”, “Roxanne”, “Message in a bottle” e tante altre…". Sting suonerà come sempre accompagnato dalla sua band.
Compositore, cantante, attore, autore e attivista – Sting è nato a Newcastle (Inghilterra) e si è trasferito a Londra nel 1977; lì ha formato i Police insieme a Stewart Copeland e Andy Summers. La band ha pubblicato cinque album, ha vinto 6 Grammy, 2 Brits e nel 2003 è stata inserita nella Rock and Roll Hall of Fame.
Sting ha ricevuto come solista 10 Grammy, 2 Brits, 1 Golden Globe, 1 Emmy, 4 nomination agli Oscar (incluso quella per “The Empty Chair” nel 2017), una nomination ai TONY, il Century Awards di Billboard Magazine e il MusiCares Person of the Year nel 2004. È inoltre membro del Songwriters Hall of Fame e nel 2014 ha ricevuto il Kennedy Center Honors, uno dei riconoscimenti più prestigiosi negli Stati Uniti e il Polar Music Prize. Sting è stato inoltre insignito del Dottorato in Musica dall’Università di Northumbria (1992), del Berklee College of Music (1994), University of Newscastle upon Tyne (2006) e Brown University durante la 250esima Cerimonia di consegna dei diplomi. Sting è famoso per il suo supporto ad organizzazioni per i diritti umani, come la Rainforest Fund, Amnesty International e Live Aid. Insieme alla moglie Trudie Styler, Sting ha fondato la Rainforest Fund nel 1989, per proteggere le foreste pluviali del mondo e le popolazioni indigene che ci vivono. L’artista ha tenuto 18 concerti benefici per sensibilizzare e raccogliere fondi per le risorse a rischio del nostro pianeta. Dalla sua nascita, la Rainforest Fund è cresciuta creando una rete di organizzazioni interconnesse che operano in oltre 20 paesi di tre continenti.
Biglietti in vendita generale dal 28 dicembre alle ore 16.00.
 

Il Bataclan riparte da Sting

Primo anniversario dei terribili attentati di Parigi

"Non li dimenticheremo", ha detto Sting dal palco del Bataclan. "Noi abbiamo due compiti, onorare quelli che hanno perduto la vita un anno fa e celebrare la vita e la musica" ha aggiunto, chiedendo poi un minuto di silenzio per le 90 vittime massacrate, il 13 novembre di un anno fa, nella sala concerti parigina che ha scelto di riaprire proprio alla vigilia dell'anniversario degli attentati di Parigi, in cui morirono in tutto 130 persone.
I biglietti del concerto sono andati esauriti in mezz'ora e l'intero incasso sarà devoluto a due associazioni di vittime del 13 novembre.
La direzione del teatro, completamente rimesso a nuovo, ha voluto ripartire con la musica alla vigilia dell'anniversario degli attentati. Una targa in memoria delle vittime sarà apposta e la sala concerti rimarrà chiusa.
 
Abbonamento a RSS - sting