10 Years

vxl16

VxL16, riparte la gara per il premio Amnesty

Esibizione dei primi finalisti. Finale con Piotta

Rosolina (RO) - Con un commosso omaggio alla Francia, a poche ore dalla strage sulla Promenade Des Anglais di Nizza, è partita ufficialmente la diciannovesima edizione di "Voci per la Libertà - Una Canzone per Amnesty" e la competizione per il Premio Emergenti.
Sul palco all'esterno del Centro Congressi di Rosolina, Savino Zaba e Carmen Formenton, collaudata coppia di conduttori, hanno presentato i primi quattro artisti in gara. Tre brani a testa per ogni concorrente.  Tra queste tre canzoni, anche quella ufficialmente in gara per il Premio Amnesty Emergenti 2016. Iniziano i Luoghi non Luoghi, che partecipano con "Luisa (di guerra in guerra)", canzone sul conflitto israelo-palestinese; di seguito la giovane cantautrice Cloud, che si esibisce in inglese e presenta "Cruel Farewell".  I veneti Do'Storieski divertono e concorrono con "Tutto a contrari", dove l'integrazione fa culture arriva anche al linguaggio. Ultimo il sound elettronico degli A Tea With Alice, che si presentano la loro "Colore" con delle maschere sul volto.
Il gran finale è tutto da ballare con l'headliner della serata, Piotta.
Stasera gli altri quattro finalisti e gli headliner "The Sun".
 
vxl16_1
 
Abbonamento a RSS - vxl16