10 Years

venezia

Venezia 77 Leone d'Oro a "Nomadland"

Nomadland
77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

Pierfrancesco Favino si aggiudica la Coppa Volpi per "Padrenostro"

(Adnrkronos) 'Nomadland' di Chloé Zhao vince il Leone d'oro della 77ma Mostra del Cinema di Venezia. E riporta nelle mani di una donna, la regista cinese recentemente adottata da Hollywood, il premio al miglior film della Mostra, dopo 10 anni dalla vittoria di 'Somewhere' di Sofia Coppola. Finora attiva nel cinema indipendente, Zhao è stata scelta per il film sugli Eterni prodotto dai Marvel Studios, previsto per il 2021. Il suo 'Nomadland', che descrive i nuovi nomadi Usa, ha messo d'accordo tutti, grazie anche alla meravigliosa interpretazione di Frances McNormand, che è stata motore del progetto, opzionando i diritti dell'omonimo libro e proponendo il film alla Zhao. Unico premio italiano del concorso principale è la Coppa Volpi andata a Pierfrancesco Favino, per la sua interpretazione in 'Padrenostro' di Claudio Noce, film di cui l'attore è anche coproduttore. Mentre, secondo i pronostici, la Coppa Volpi femminile è andata per il film 'Pieces of a Woman' di Kornél Mundruczó a Vanessa Kirby, che era coprotagonista anche di un altro film apprezzato del concorso ('The World To Come' di Mona Fastvold).
La Giuria presieduta da Cate Blanchett e composta da Matt Dillon, Veronika Franz, Joanna Hogg, Nicola Lagioia, Christian Petzold e Ludivine Sagnier, dopo aver visionato i 18 film in competizione, ha inoltre deciso di premiare con il Leone D'Argento - Gran Premio della Giuria 'Nuevo Orden' del messicano Michel Franco e con il Leone D'Argento per la Migliore regia il giapponese Kiyoshi Kurosawa per il film 'Spy No Tsuma' ('Moglie di una spia'). Mentre il Premio Speciale della Giuria è andato a 'Dorogie Tovarischi!' ('Cari Compagni!') del regista russo Andrei Konchalovsky.
Il film indiano 'The Disciple' di Chaitanya Tamhane si è invece aggiudicato il premio per la Migliore Sceneggiatura. Infine, il Premio Mastroianni ad un giovane attore emergente è andato a Rouhollah Zamani per il film 'Khorshid' ('Sole') dell'iraniano Majid Majidi.
(Adnkronos)
 

Venezia 77 alle battute finali con "Nomadland"

77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

Diario da Venezia - 11 settembre

Giunti ormai al penultimo giorno, vediamo la presentazione del film "NOMADLAND" di CHLOE ZHAO, dove racconta la storia di una donna di circa sessant'anni del Nevada che, in seguito al crollo economico dovuto alla Grande Recessione, decide di tentare la vita "on the road" e si mette in viaggio, vivendo come una nomade. 
Durante la giornata abbiamo incontrato EDOARDO LEO, che ha rilasciato diverse interviste nelle giornate precedenti sulla terrazza Campari Lounge: ha raccontato che nonostante il periodo difficile in cui ci troviamo, per lui è stato un anno positivo visto che sta preparando il suo quinto film da regista "Lasciarsi un giorno a Roma". La sera precedente, ha stregato ed emozionato tutti con il suo monologo "Ti racconto una storia".
Giornata importante per un altro italiano PIETRO CASTELLITO, che partecipa con il suo film "I PREDATORI" nella sezione "Orizzonti": racconta di due famiglie di estrazione sociale diversa che vengono accomunate dalle vicende della vita nella giungla della cittadina romana. Ad accompagnarlo sul Red Carpet anche il padre SERGIO, la madre MARGARET MAZZANTINI e le sorelle, insieme ai protagonisti del film: MASSIMO POPOLIZIO, MANUELA MANDROCCHIA, GIULIO PIETRINI e GIORGIO MONTANINI.
Red Carpet arricchito anche dalla presenza di KASIA SMUTNIAK insieme al compagno DOMENICO PROCACCI e di DARIO CASSINI.
(dalla nostra inviata Loredana Negro)
 

Venezia 77: serata di chiusura con Mariangela Gualtieri e Diodato

Mostra del Cinema 77
77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

La cerimonia sarà trasmessa in diretta sabato 12 settembre a partire dalle ore 19.00

Venezia, 11 settembre 2020 -  La Cerimonia di chiusura della 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia - trasmessa in diretta sabato 12 settembre a partire dalle ore 19.00 su Rai MovieRai Play, in streaming sul sito ufficiale e sui social della Biennale di Venezia, condotta da Anna Foglietta (Sala Grande del Palazzo del Cinema al Lido) e che assegnerà il Leone d’oro per il miglior film e gli altri premi ufficiali – sarà eccezionalmente aperta da due contributi artistici affidati alla poeta e drammaturga Mariangela Gualtieri e al cantautore Diodato.
Mariangela Gualtieri reciterà - in un contributo filmato appositamente realizzato per l’occasione – un frammento di nove marzo duemilaventi, la poesia che ha emozionato gli italiani all’inizio del lockdown per il Covid-19, diventando popolarissima sul web e sui social. Alla parola poetica di Mariangela Gualtieri sarà poi affidata - lunedì 14 settembre al Teatro Goldoni (ore 16) - l’inaugurazione del 48. Festival Internazionale del Teatro della Biennale diretto da Antonio Latella, con l’inedito Voce che apre, uno dei suoi preziosi riti sonori, immerso nell’atmosfera visiva del regista Cesare Ronconi.
In diretta dal palco della Sala Grande, Diodato canterà una versione rivista di Adesso, uno tra i brani più celebri del suo repertorio e più che mai attuale. Il brano rappresenta uno stato di consapevolezza limpido, sincero, una volontà di sentire in maniera piena e quasi fisica il presente. Un presente che oggi più che mai spinge noi tutti a una profonda riflessione sulla quotidianità, sul tempo, sulle ambizioni e sui desideri che fino a poco tempo fa apparivano solidi. Ci parla del coraggio nel metterci in discussione e poi riconoscerci per quelli che siamo, guardando alla vita in una disposizione d’animo aperta, per coglierne la bellezza di tutte le occasioni.
(Ufficio stampa Biennale di Venezia)
 

Venezia 77: arriva James Norton

77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

Diario da Venezia - 10 settembre

Ultima giornata importante per quanto riguarda gli arrivi al Lido e ultima star internazionale JAMES NORTON, per la presentazione del film "NOWHERE SPECIAL" film che lo vede protagonista. Film di UBERTO PASOLINI in concorso è "Orizzonti", dove racconta di un padre malato alla ricerca di una famiglia per suo figlio.
Per quanto riguarda invece i film in concorso, oggi troviamo "NUEVO ORDEN" di MICHEL FRANCO, uno dei lavori più attesi di quest'anno: un film molto violento e incentrato sul tema delle disuguaglianze sociali. Parla di uno sfarzoso matrimonio dell'alta borghesia messicana, che verrà improvvisamente interrotto da una rivolta inaspettata, scaturita da un conflitto sociale, destinata a dare inizio ad un violento colpo di stato.
I protagonisti di questo film sono NAIAN GONZALEZ NORVIND e DIEGO BONETA, entrambi presenti per il consueto Red Carpet della serata insieme a LUDOVICA MARTINO, ARIADNA ROMERO, ANDREA RONCATO insieme a NICOLE MOSCARIELLO e MASSIMO DAPPORTO.
(dalla nostra inviata Loredana Negro)
 

Venezia 77: presentato "Le sorelle Macaluso"

v7709
77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

Diario da Venezia - 9 settembre

Ogg è la giornata di EMMA DANTE, che presenta in concorso il film" LE SORELLE MACALUSO", film dove fondamentale è il concetto di famiglia: le protagoniste sono vede cinque sorelle in tre diverse fasi della loro vita. Presenti le interpreti, tra le quali DONATELLA FINOCCHIARO.
Un fatto curioso accaduto ieri, ma di cui tutti parlano questa mattina, è il litigio di VITTORIO SGARBI con un addetto alla sicurezza perchè non voleva indossare la mascherina. Sgarbi era presente per la visione del documentario "EXTRALISCIO", presentato dalla sorella ELISABETTA, come evento speciale da "Giornate degli autori". Un viaggio musicale per l'Italia con tante tappe che portano sempre alla romagna, terra di Elisabetta Sgarbi.
Presenti sul red carpet, oltre al cast di "LE SORELLE MACALUSO" e la regista Emma Dante, JESSICA NOTARO, la Miss Italia 2019 CAROLINA STRAMARE, NICOLAS VAPORIDIS e, completamente in abito bianco, ALBA PARIETTI.
(dalla nostra inviata Loredana Negro)
 

Venezia 77: il "Notturno" di Gianfranco Rosi

77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

Diario da Venezia - 8 settembre

La giornata si apre con un viaggio attraverso la terra del Medioriente con il film di GIANFRANCO ROSI "NOTTURNO".
Un documentario nato da un resoconto di immagini di tre anni di ricerca trascorsi lungo le zone di confine tra Siria, Libano, Iraq e kurdistan: varie storie di umanità che si intrecciano. Con questo film Gianfranco Rosi viene dato tra i favoriti.
Per il secondo film di oggi in concorso, ci spostiamo invece in Israele: "LAILA IN HAIFA"  di AMOS GITAI è drammatico e pungente ed è ambientato in un locale notturno nella città di Haifa. Attraverso una serie di incontri e situazioni, si intrecceranno le storie di cinque donne. Il club fa da rifugio alle persone più disparate, ma il film ci dimostra che si può essere diversi senza distruggere l'altro. Piuttosto si scopre che degli altri si ha bisogno.
Per la serata vediamo sfilare sul Red Carpet oltre ai due registi, anche SALVATORE ESPOSITO, NATHALIE EMMANUELLE e la bella LEVANTE.
Troviamo inoltre il cast completo del film "GUIDA ROMANTICA A POSTI PERDUTI", fuori concorso ma presentato come evento speciale da "Giornate degli autori": presenti ANDREA CARPENZANO, GIORGIA FARINA (regista), JASMINE TRINCA e IRENE JACOB.
(dalla nostra inviata Loredana Negro)
 

Venezia 77: protagonista il film di Konchalovsky

77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

Diario da Venezia - 7 settembre

Oggi tocca a ANDREI KONCHALOVSKY con il film "DEAR COMRADES", dove vediamo come protagonista Lyudmila, una donna che durante una manifestazione operaia assiste ad una sparatoria sui dimostranti ordinata dal governo, evento che gli farà cambiare per sempre la visione del mondo.  
Nella città sconvolta scatta il coprifuoco e, proprio in quei giorni, sua figlia scompare nel nulla. Così per la donna comincia un'affannosa ricerca, incurante dei pericoli e blocchi per la città.
Un lunedì atteso sopratutto dalle fashioniste del festival, per l'evento "Miu Miu Women's Tales", dove poter parlare di moda e creatività femminile contemporanea. Tra le super ospiti come KATHERINE WATERSTON, VANESSA KIRBY E MONA FASTVOLD, troviamo EMMA CORRIN che ha vedremo nel ruolo di Lady Diana nella famosa serie Netflix  "The Crown".
(dalla nostra inviata Loredana Negro)
 

Venezia 77: le donne di "The world to come"

77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

Diario da Venezia - 6 settembre

"THE WORLD TO COME" è il titolo del film in concorso presentato oggi, della regista MONA FASTVOLD. Nel film troviamo come protagoniste due donne ( KATHERINE WATERSTON e VANESSA KIRBY), vicine di casa. Grazie all'amicizia, una di loro trova sollievo per la perdita della figlia. 
La giornata prosegue con l'arrivo di molti volti noti italiani per l'appuntamento in serata della premiazione Filming Italy Best Movie, organizzata da TIZIANA ROCCA. Ne vediamo già alcuni, intervistati sulla terrazza Campari: FRANCESCA ARCHIBUGI, SALVATORE ESPOSITO, FICARRA E PICONE, ANGELA FINOCCHIARO e CLAUDIA GERINI. A questi ultimi se ne aggiungeranno altri, che vedremo poi sul Red Carpet, come ALESSANDRO PREZIOSI, ALESSANDRO SIANI, ANTONELLO SARNO, GIUSEPPE BATTISTON con la moglie e per finire LAMBERT WILSON e PEDRO ALONSO.
Per la serata di premiazione abbiamo come madrina ROCIO MUNOZ MORALES e per la consegna dei premi ANNABELLE BELMONDO.
(dal nostro inviato Devis Botta)
 

Venezia 77: presentato "Miss Marx" della Nicchiarelli

77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

Diario da Venezia - 5 settembre

La giornata di sabato vede gli occhi puntati su " MISS MARX" di SUSANNA NICCHIARELLI, che con il suo quarto film presentato a Venezia è ormai considerata una veterana. Susanna ci racconta la vita della figlia più piccola di Karl, che sarà in prima linea per promuovere il socialismo nel Regno Unito, partecipando alle lotte operaie e combattendo per l'abolizione del lavoro minorile e per i diritti delle donne.
Sul Red Carpet per la serata, oltre alla bellissima regista SUSANNA NICCHIARELLI vediamo anche: OLIVER STONE con la famiglia al completo, MADS MIKKELSEN con la moglie HANNE JACOBSEN , EMMA e la bellissima MATILDE GIOLI con un abito provocante che ha attirato l'attenzione di tutti i presenti.
Alle 20.30 in una location tutta nuova a Venezia, si è svolta la serata per il premio Kineo ideato da ROSETTA SARELLI, a cui hanno partecipato le star presenti sul Red Carpet.
(dal nostro inviato Devis Botta)
 

Venezia 77: il "Padrenostro" di Favino

v7704
77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica

Diario da Venezia - 4 settembre

Un venerdì tutto puntato sulla presentazione del film in concorso "PADRENOSTRO" del regista CLAUDIO NOCE, storia di un'amicizia, quella di Valerio (MATTIA GARACI), figlio di Alfonso (PIERFRANCESCO FAVINO), e Christian (FRANCESCO GHEGHI), poco più grande.
Nei panni di Gina, mamma di Valerio e moglie di Alfonso troviamo BARBARA RONCHI. Nella serata, sul Red Carpet, oltre ai protagonisti di questo film hanno sfilato anche ARISA, il ministro FRANCESCO BOCCIA con NUNZIA DI GIROLAMO e MATTEO SALVINI insieme alla sua compagna FRANCESCA VERDINI. Quest'ultimo, appena sbarcato al Lido, è stato accolto dai pochi presenti con fischi e urla.
Un venerdì ricco perchè sempre nella serata, in una famosa villa del Lido è stato consegnato il premio Seguso a CATE BLANCHETT e DIEGO BONETA. Tra gli ospiti presenti troviamo OLIVER STONE e MADS MIKKELSEN.
(dal nostro inviato Devis Botta)
 

Pagine

Abbonamento a RSS - venezia