10 Years

Voci per la Libertà: la serata dei Perturbazione

In finale i Marmaja, Anna Luppi, Mud, Villazuk e Les Fleurs des Maladives

Seconda semifinale di Voci per la Libertà - Una canzone per Amnesty ieri in Piazzale Europa a Rosolina Mare. Si sono esibiti gli ultimi quattro artisti e band in gara: Il Nero Ti Dona, Giuseppe Ricca, Villazuk e Mud. Tre canzoni a testa, delle quali una sui diritti umani ed in competizione per il premio finale.
Il verdetto della giuria, letto sul palco dal direttore artistico Michele Lionello, vedrà gareggiare in finale i Marmaja, Anna Luppi, Mud, Villazuk e Les Fleurs des Maladives. A seguire, l'intensa esibizione del cantautore Fabio Cinti, già in competizione per il Premio Amnesty ed poi arrivato a Rosolina come ospite. Alla fine, il pubblico si scatena con la bravura e la simpatia dei Perturbazione, gruppo amatissimo e giunto al meritato successo di pubblico con l'ultimo Sanremo. 
Qui la nostra intervista a Fabio Cinti
Qui la nostra intervista ai Perturbazione (Tommaso, voce)
Stasera il gran finale, con la presenza del Premio Amnesty 2014 Francesco e Max Gazzè e del presidente di Amnesty Italia Antonio Marchesi. Vi aspettiamo a Rosolina!
(g.m.)
Tags: 
voci per la libertà
semifinali
rosolina mare
perturbazione
fabio cinti

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.