10 Years

referendum

Cassazione: si al referendum sul nucleare

La Corte di Cassazione ha deciso: all’interno della tornata referendaria del 12 e 13 giugno ci sarà anche il quesito sul nucleare. Decisione a sorpresa della Suprema corte che boccia il tentativo del governo di cancellare il quesito sul ritorno all'energia atomica. Resta da capire se ci sono i tempi tecnici per votare il 12 e 13 giugno. Dalla Agcom richiamo alla Rai: "Sui quesiti informazione insufficiente".
(fonte: repubblica.it)

Stop al nucleare. Forse.

Il governo torna sui suoi passi: il nucleare non è più una priorità. Annullato il percorso che doveva riportare le centrali sul territorio nazionale e dove proprio il Veneto (ad es. la zona di Chioggia) era stato nominato come sito adatto ad ospitarne una. Prevedibili effetti della tragedia di Fukushima: nessuno se la sente più, attualmente, di fasi portavoce della necessità di utilizzare l'atomo come fonte di energia. Basti vedere il cambio di registro del ministro Romani che, da sostenitore delle centrali, è passato in poche ore ad elogiare le fonti rinnovabili. Questo mutamento d'opinione, dettato da convenienze elettorali, eliminerà uno dei quesiti dei referendum di Giugno.

Abbonamento a RSS - referendum