Fiorella Mannoia: esce "Domani è primavera" con Michele Bravi

Fiorella Mannoia & Michele Bravi

Il nuovo brano della grande interprete assieme al giovane cantautore è firmato da Amara

Domani è primavera” è il nuovo singolo di Fiorella Mannoia feat. Michele Bravi, fuori ovunque per Oyà/Sony Music venerdì 14 giugno, e già disponibile in pre-save.
Un brano che sfiora le sfide della nostra contemporaneità, il buio di questi tempi in bilico tra violenza e guerra, ma anche la voglia di cambiamento di chi non si arrende.
È la primavera che arriva, da sempre simbolo per eccellenza di rinascita e risveglio: “C’è che ancora noi stiamo ballando/Nonostante la fine del mondo/Disarmati davanti al dolore/Continuiamo a sperare/In quell'ultimo raggio di sole”.
Il testo, firmato da Amara, che per Fiorella Mannoia ha già scritto “Che sia benedetta”, “Il peso del coraggio” e “Padroni di niente”, nasce proprio dal confronto delle due artiste, due amiche, due combattenti, per natura attente a ciò che le circonda e a quello che la società vive.
A questa collaudata collaborazione, si aggiunge un nuovo prezioso elemento: dall’incontro nel corso di un concerto, nasce la sintonia tra Fiorella e Michele Bravi e la voglia di cantare insieme la voce delle “anime in cerca d’amore”, in un coro che unisce donne, uomini e generazioni.
(comunicato stampa Sony Music a cura di A. Di Rosa)
 

Bon Jovi: esce il nuovo album "Forever"

COMUNICATO STAMPA

Il ritorno sulle scene delle rock band per l’anniversario dei 40 anni di carriera

I Bon Jovi, band vincitrice di Grammy Awards e presente sulla Rock&Roll Hall of Fame, pubblicano oggi il loro sedicesimo album, “Forever”, disponibile su tutte le piattaforme digitali e in formato fisico nei principali store
Per i fan italiani della band, nella serata di venerdì 7 giugno ci sarà un appuntamento speciale al Rock’n’Roll Club di Rho (MI), a partire dalle ore 20:00. Si terrà un listening party ad ingresso libero, durante il quale i fan potranno assistere a un biopic show e ascoltare musica dal vivo con una tribute band dei Bon Jovi.
A proposito del nuovo progetto discografico, che arriva a distanza di quattro anni dall’ultimo disco “2020” ed è stato anticipato dai singoli “Living Proof” e “Legendary”, Jon Bon Jovi ha dichiarato: 
«Questo disco è un ritorno alla gioia. Dalla scrittura, attraverso il processo di registrazione, questo significa alzare il volume, sentirsi bene Bon Jovi».
In occasione della 66ª edizione dei Grammy Awards Jon Bon Jovi, frontman della band, è stato nominato “MusiCares Person of the Year 2024”, ed è stato celebrato con un concerto tributo al Convention Center di L.A. con molte star del panorama musicale, come Bruce Springsteen, Shania Twain, Melissa Etheridge, Sammy Hagar, Jason Isbell, Jelly Roll, Pat Monahan of Train.
Per il ritorno sulle scene e per l’anniversario dei 40 anni di carriera della band, è uscita anche la docuserie in quattro parti Thank You, Goodnight: The Bon Jovi Story”, disponibile dal 26 aprile su Disney+. Il progetto rappresenta il primo documentario di sempre sulla storia della band realizzato con la piena collaborazione di tutti i membri passati e presenti dei Bon Jovi. Per celebrare i 40 anni della band, inoltre, è stato lanciato l'archivio digitale sul loro sito web “Backstage with Bon Jovi”, grazie al quale i fan potranno esplorare l’eredità del gruppo attraverso diversi contenuti, immagini, video e audio.
 

File.41: LIL CIU - intervista

LIL CIU

“Scrivere normale”, è il nuovo singolo di disponibile su tutte le piattaforme di streaming digitale

"Scrivere normale" è un brano che si costruisce su un suono pop-punk con una piccola influenza trap. Racconta di una ragazza, impegnata in una relazione per nulla sana, per cui l’autore aveva una cotta gigantesca. Questa storia d’amore le crea problemi di insonnia, bassa autostima arrivando a cambiare profondamente il suo carattere. Infatti si ritrova ad accettare comportamenti che mai avrebbe accettato prima,come tradimenti e bugie, pur di non porre fine alla relazione. Una volta che però questa storia finisce, la ragazza si rende conto che è cambiata a tal punto da pensare solo a se stessa e di essere diventata egoista e molto simile al suo ex, che tanto l’ha fatta soffrire. 
Commenta l'artista a proposito del brano: "Ho provato a raccontare di questa ragazza per cui avevo una cotta, ma che già era impegnata in una relazione che però le stava creando grossi problemi. Il messaggio nascosto in questo brano è che spesso le relazioni arrivano a cambiarci nel profondo e nemmeno ce ne accorgiamo, se non quando questi cambiamenti sono già avvenuti.”
Il video di “Scrivere normale” è stato realizzato durante lo shooting fotografico a cui sono aggiunte delle piccole animazioni per enfatizzare le parole.
Biografia
LIL CIU, o abbreviato Ciu, nome d'arte di Stefano Porteri, è un cantante, batterista e chitarrista italiano.
Nei primi anni 2000, scopre fin da subito una forte tendenza ad esplorare i vari generi musicali dai cantautori italiani arrivando al metal più estremo, cosa che influenzerà moltissimo il suo stile musicale. Negli anni ha fondato, suonato o collaborato in svariati progetti musicali e nel 2022 da vita al suo progetto solista chiamato LILCIU per via del suo soprannome, Ciuino.
A fine 2022 vede la luce il primo singolo “Strappato”, prodotto dal produttore e dj Don Joe, brano Electro-Pop dove si trovano citazioni e metafore di ogni genere. Prosegue nel 2023 con 4 singoli, “5INQUE VOCALI”, “A1”, “NULLA DENTRO”, “PEGGIO X ME”, brani che spaziano dall’electro-pop all’indie fino ad arrivare al pop punk con influenze emo-trap. All'inizio del 2024 pubblica il suo sesto singolo, “ALTERAZIONI” prodotto da Peter Millie, brano con una forte identità emo-trap dal tono malinconico che affronta diversi temi, dall’abuso di sostanze fino a storie sentimentali che non possono funzionare. L’8 marzo pubblica “DEMONI INVISIBILI” prodotto dalla giovane Arianna Ruggeri, brano che narra di uno stupro, usando in maniera critica il llinguaggio che spesso viene usato per minimizzare queste situazioni di abusi. L’ottavo singolo uscito ad aprile s’intitola “VORREI SAPER” ed è prodotto da Daniele Raciti, (già produttore di Nulla Dentro). Quest’ultima uscita parla di una modella all’apice della carriera e dei problemi di coppia che sono scaturiti dal grosso impatto mediatico che l’ascesa nel mondo della moda le ha dato. Tutto raccontato su una strofe trap e ritornelli house. Questo cambio continuo di direzione è alla base dell'espressione dell'artista, specchio del suo modo di vedere e vivere la musica, rifiutando schemi e possibili etichettature di genere.
La nostra intervista con LIL CIU andrà in onda:
Venerdì 7 giugno alle 16:35 e martedì 11 giugno alle 10:10.
 

File.41: Malisangu - intervista

Malisangu - Mal Mediterraneo

"Mal Mediterraneo" è il singolo estratto dall'album “Uomini, sentieri e routine”

Dove c’erano condomini e muretti oggi c’è uno spazio virtuale ben più grande dove poter giocare, incontrarsi e mostrarsi, ma a quale prezzo? Con "Mal Mediterraneo" i Malisangu parlano dell'altra faccia della medaglia, chiedendosi cosa ci stiamo guadagnando e cosa ci stiamo perdendo ad interpretare un ruolo che non rappresenta la verità. I social media e i reality hanno allargato i confini dell'industria dello spettacolo facendo credere che basti un cellulare per essere un vip, dover essere perennemente in Hype, sorridere e svendere a tutti costi una vita immaginaria, mostrare al mondo ciò che si aspetta fino ad ignorare se stessi. Tutto questo alimenta fragilità, frustrazione e può portare alla depressione. Le immagini del videoclip, in contrapposizione al testo, raccontano di tante sfumature reali, guardando a cosa c’è fuori dal cellulare in una Genova periferica fatta di traffico, lavoro e passioni. “In quella foto c’era il meglio di te e nella vita non ce n’è” cita il testo con ironia. “Riprendiamoci il mondo reale. Forse siamo ancora in tempo.” 
Il progetto Malisangu nasce nel 2018 e nel maggio 2019 pubblica il primo singolo “Oltre l’Ostacolo”, che anticipa l’uscita del primo album “Riflesso nell’Ombra”, edito da Orzorock Music con il patrocinio della Casa dei Cantautori Genovesi “Viadelcampo29rosso”, conosciuta ai più come Museo De Andrè. L’album, prodotto grazie ai fondi raccolti attraverso una campagna di Crowdfunding, sulla piattaforma Produzioni dal Basso, raccoglie ottimi consensi da parte della critica che nota subito la grande eterogeneità dei brani e la forte personalità della band.
I diversi percorsi artistici dei musicisti, infatti, donano al progetto un ampio range di sonorità difficilmente identificabili in un solo genere: “Ogni brano è un universo da raccontare, un solo genere ci limiterebbe nel descriverlo.” Nel Maggio 2022 iniziano le registrazioni del secondo lavoro di studio “Uomini, sentieri e routine” che verrà pubblicato a giugno 2024 per BeNext Music con distribuzione Universal. “Il nuovo album seguirà un racconto nato dal primo, il fil Rouge è il viaggio, partendo da sé stessi per poi raccontare del sentiero con tutte le sue contraddizioni, paure ed incertezze.” Mal Mediterraneo è il secondo singolo del nuovo album che segue "Questione di coscienza" (Novembre 2023). Se in “Questione di coscienza” la tematica gira attorno al senso di responsabilità che ogni individuo deve avere nella convivenza col prossimo e riflette sulle conseguenze delle proprie azioni e cosa le provoca, “Mal Mediterraneo” è una chiara provocazione ad un sistema ormai saturo e totalmente fuori controllo che ci sta appannando la vista e ci sta anestetizzando sempre di più.
I Malisangu sono: Sergio Antonazzo (Voce/Chitarra), Andrea Antolini (Piano/Synth), Alice Nappi (Violino), Emanuele Carbone (Basso), Stefano Ruiu (Batteria).
La nostra intervista con Sergio Antonazzo dei Malisangu andrà in onda:
Mercoledì 5 giugno alle 16:35 e sabato 8 giugno alle 10:10.
 

Tananai & Annalisa, la coppia esplosiva di "Storie brevi"

Tanani & Annalisa

Due tra gli artisti più amati della scena pop per la prima volta insieme

Dopo l’emozionante duetto all’Arena di Verona sulle note di “Tango”, Tananai e Annalisa annunciano la loro prima collaborazione ufficiale. Il nuovo singolo “STORIE BREVI” di Tananai e Annalisa uscirà mercoledì 5 giugno 2024 su tutte le piattaforme digitali e in radio dal 7 giugno 2024 per Eclectic Records in licenza Capitol Records (Universal Music)/Warner Music.
Scritta da Tananai e Annalisa, insieme a Paolo Antonacci e Davide Simonetta, che ne ha curato la produzione insieme allo stesso Tananai, “Storie Brevi” racchiude alla perfezione l’anima pop e cantautorale di entrambi gli artisti, le cui voci si mescolano e si intrecciano senza fatica. Il beat che fin dalla prima nota è protagonista della melodia immerge l’ascoltatore in un’atmosfera quasi sognante, come in un film della fine del XX secolo, con i protagonisti distesi su un prato di campagna in una calda giornata estiva.
Con l’ultimo singolo “Veleno”, certificato disco d'oro e per settimane ai primi posti della classifica radiofonica, Tananai si conferma uno dei cantautori più amati degli ultimi anni, con 25 dischi di platino e 4 dischi d’oro, in top10 nella classifica Fimi degli album più venduti del 2023 con “Rave, Eclissi” (doppio disco di platino) e #5 nella classifica dei singoli più acquistati con “Tango” (quintuplo disco di platino). Il 2024 del cantautore sarà un anno ricco di musica e anche di concerti live, grazie al nuovo tour “Tananai Live 2024” nei palasport italiani. Tananai tornerà infatti a esibirsi sui palchi delle principali città italiane per tutto il mese di novembre con la data zero al Palazzo del Turismo di Jesolo (VE) sabato 2 e proseguendo poi per un doppio appuntamento all’Unipol Forum di Milano lunedì 4 e martedì 5, al Nelson Mandela Forum di Firenze venerdì 8, al Kioene Arena di Padova sabato 9 e al Palaflorio di Bari martedì 12. La nuova tournée del cantautore continuerà poi venerdì 15 al Palasele di Eboli (SA), al Palazzo dello Sport di Roma mercoledì 20, al Modigliani Forum di Livorno sabato 23, all’Unipol Arena di Bologna mercoledì 27, alla Vitrifrigo Arena di Pesaro venerdì 29, concludendosi a Torino, martedì 3 dicembre presso l’Inalpi Arena. Per maggiori informazioni e biglietti.
Dopo 42 platini e 12 oro Annalisa è la donna più certificata del 2024 e ottenendo il “Quinto Platino” con “Mon Amour” e “Bellissima” è la prima artista solista a raggiungere questo risultato. Con tre singoli nella Top 100 e cinque nella Top 200, oltre che nella classifica ufficiale singoli Fimi/Gfk, Annalisa è l’artista femminile più ascoltata su Spotify e la prima donna ad entrare nella classifica globale di Billboard USA nella top 100. Dopo aver conquistato l’America dove è stata scelta da Billboard Italia per il premio “Global Force” ai Billboard Women in Music, l’evento annuale dedicato alle donne più influenti dell’industria musicale, la cantautrice ha portato la sua musica in Francia, dove la hit “Sinceramente” uscita in versione italo francese con Olivia Stone e il remix di Bob Sinclar.
Il 15 giugno Annalisa sarà la madrina del Roma Pride e la sua ultima canzone sarà anche l’inno della manifestazione che quest’anno compie 30 anni. Con 100 mila biglietti venduti e dopo il successo del tour nei palazzetti e due date all’Arena di Verona, tutti completamente sold out, il 16 giugno inizierà il “Tutti nel vortice – outdoor”, dove si esibirà sui palchi dei principali festival estivi. Info.
(comunicato MA9 a cura di A. Vittori)
 

File.41: Damien McFly - intervista

Damien McFly - Superlovers

"Superlovers" è il nuovo singolo del cantautore: speranza e di fiducia nell'abilità delle relazioni forti di resistere alle prove del tempo

Il cantautore padovano Damien McFly trovarci per presentarci “Superlovers” (Jambotree Music) il nuovo singolo.
Dal 2 maggio scorso l’artista ha ripreso il tour europeo e ora sta effettuando alcune date italiane.
 "Superlovers" come racconta l’artista: “offre un messaggio di speranza e di fiducia nell'abilità delle relazioni forti di resistere alle prove del tempo e delle circostanze. I rapporti oggi vengono vissuti spesso in modo frenetico e superficiale, partendo da aspettative assenti e da una disillusione di fondo. Il brano vuole portare alla luce l’intima voglia di riscattare se stessi e di riprendere fiducia nel buttarsi in una relazione che possa essere davvero autentica”.
 
BIOGRAFIA
Damien McFly è un cantautore padovano che con la sua voce graffiante,  le melodie senza tempo del Folk e il sound dell’Indie moderno, continua a conquistare il pubblico dopo aver suonato più di 700 concerti in 15 stati.
Il tour del suo primo album “Parallel Mirrors” (2015) lo porta in tutta Europa, UK, USA e Canada, dove partecipa a festival come SXSW,Canadian Music Week, BBC Carfest, International Richmond Film Festival e Home Festival.
“I Can’t Reply” , New Start” e il nuovo singolo “Leap” (2018) vengono acclamati da prestigiose testate (MTV new Generation, Rolling Stone, ContactMusic, Gigslutz), mentre Damien  viene intervistato anche da Rai Radio 1 e BBC Scotland. Sempre nello stesso anno vince  il Grand Prize nella categoria Folk del John Lennon Songwriting Contest di New York con il brano “Mesmerised” e l’honorable Mention nell’International Songwriting Competition e all’interno dell’Unsigned Only Music competition di Nashville con “I can’t Reply”.
Il 29 Giugno esce il singolo “On Our Own” in anteprima su Billboard Italia, mentre nel 2021 “Underneath my skin” viene recensito dal blog inglese Clashmusic.
Nel frattempo il nuovo singolo “No Connection” viene inserito in rotazione nella New Zone su MTV MUSIC Italia.
Tra il 2021 e 2022 assieme ad Alessandro De Crescenzo, arrangia i brani “Chimica” e Psyco” di Cesare Cremonini, produce l’album “50-30” di Nek co-scrivendo i singoli La Teoria del Caos e Money Honey.
Nel 2022 Damien partecipa al SXSW ad Austin (TX) e dopo due tour europei esce il nuovo album “Frames” che conta già più di 800k streaming tra le diverse piattaforme.
A novembre 2023 esce il singolo Who you are. Il 2023 segna i 10 anni di carriera dell’artista, che ha all’attivo più di 13 milioni di streaming tra le varie piattaforme.
Il brano è il secondo singolo di un album la cui uscita è prevista entro fine anno.
Attualmente Damien sta collaborando, assieme ad Alessandro De Crescenzo, con Cesare Cremonini.
La nostra intervista con Damien McFly andrà in onda:
Martedì 4 giugno alle 16:35 e venerdì 7 giugno alle 10:10.
 

File.41: Angelo Iannelli - intervista

Angelo Iannelli - Elettronica

Dal nuovo album "Vicini margini", il poliedrico artista ci presenta "Elettronica"

«In un famoso film di Godard, “Fino all’ultimo respiro”, la protagonista Patricia, citando il libro “Le palme selvagge” di William Faulkner, domanda a Michel cosa sceglierebbe lui tra “il dolore” e “il nulla”. Lui risponde che sceglierebbe il nulla, perché “il dolore è idiota” e rappresenta “un compromesso”: “o tutto o niente”, aggiunge Michel. Da questa scena è scaturita una riflessione interiore che mi accompagna da tanto tempo: forse proprio da qui è nata “Elettronica”, la cui protagonista, tra il dolore e il nulla, sceglierebbe una terza via: sé stessa. E non ci pensa più».
La riflessione interiore di Angelo Iannelli ha portato alla creazione di "Elettronica", un brano che esplora la terza via tra il dolore e il nulla: l'affermazione di sé stessi senza esitazioni.
Il brano, scritto dallo stesso Iannelli, è stato prodotto dai Fratelli Cosentino, già noti per le loro collaborazioni con artisti come Ariete e Franco 126  e sarà incluso nel suo prossimo album "Vicini margini". L'album è previsto in uscita il 24 maggio 2024 e sarà pubblicato da Matilde Dischi, con distribuzione a cura di Artist First.
BIO
Angelo Iannelli è nato a Benevento ma vive a Roma da molti anni. Cantautore, scrittore, attore, nonché autore teatrale e cinematografica è una figura poliedrica nel mondo artistico contemporaneo. 
Autore del testo dello spettacolo teatrale “Dalla notte del mito all’Eneide, nei luoghi e nei tempi di Virgilio”, interpretato insieme a Michele Placido e Alessandro Haber, ha recitato in numerose serie tv, tra cui “Squadra antimafia”, “R.I.S.”, “L’onore e il rispetto”, “Che Dio ci aiuti” e “Il clandestino” (2024).
Ha pubblicato il romanzo “Bar Binario” (Aracne editrice, 2016), il saggio scientifico “L’Io diviso. Dai medici-filosofi alla letteratura, al teatro e al cinema del Novecento” (Aracne, 2013) – presente nel catalogo di alcune tra le più prestigiose Università e biblioteche internazionali (Sorbonne Université, Harvard, Princeton, Library of Congress, New York University) – e il saggio “Il Metodo V.D.A.M. Una pedagogia attorica” (2023).
È autore del documentario “Intervista a Carlo Merlo, il maestro delle Star” – in cui sono approfonditi i più importanti metodi contemporanei di recitazione – e di diversi cortometraggi indipendenti di cui ha curato la sceneggiatura e la regia.
Nel 2016 è uscito il suo primo album musicale, “Il cannocchiale”, seguito da numerosi singoli tra i quali “Il bambino di Aleppo”, “Comico dell’arte”, “Malbene”, “Così scappi da te” e “Come a Hollywood” (2023)
Ha collaborato, tra gli altri, con l’illustratore, animatore e regista Michele Bernardi (Colapesce, Vasco Brondi/Le luci della centrale elettrica, Tre allegri ragazzi morti), che ha realizzato il videoclip de “Il bambino di Aleppo”, con Alessandro Canini (Venditti, De Gregori), con Riccardo Corso (Cristicchi) e con i Fratelli Cosentino (Ariete, Franco 126).
Dei brani di Iannelli hanno parlato, mediante recensioni, interviste, live in diretta e brani in rotazione: RAI Isoradio, RAI Sport radio, Tgcom24, Mediaset Infinity, Radio Lattemiele, Il giornale, La Repubblica, Il messaggero, Leggo, TGR Lazio e diverse altre testate.
Attualmente insegna Lettere in una scuola superiore di Roma ed è Docente di discipline cinematografiche nell’ambito del “Piano Nazionale Cinema”.
Il 10 maggio 2024 pubblica “Elettronica”, primo singolo estratto dal suo nuovo album “Vicini Margini”, in uscita il 24 maggio per Matilde Dischi.
La nostra intervista con Angelo Iannelli andrà in onda:
Lunedì 3 giugno alle 16:35 e giovedì 6 giugno alle 10:10.
 

Elodie: nuovo singolo e due attesissimi live a Milano e Napoli

Elodie - Black Nirvana
COMUNICATO STAMPA

"The Stadium Show" nel 2025 e fuori oggi il nuovo brano “Black Nirvana”

Oltre all’uscita del suo nuovo singoloBlack Nirvana”, disponibile da oggi in radio e su tutte le piattaforme streaming, Elodie annuncia l’“Elodie The Stadium Show”, due appuntamenti imperdibili prodotti da Vivo Concerti che avranno luogo l’8 giugno 2025 allo Stadio San Siro a Milano, uno dei palchi più ambiti della musica pop e rock a livello internazionale, e il 12 giugno 2025 allo Stadio Maradona a Napoli
I biglietti saranno disponibili online a partire da lunedì 3 giugno 2024 alle ore 14 e in tutti i punti vendita autorizzati da sabato 8 giugno 2024 alle ore 11. Per ulteriori informazioni.
 
All'interno di questi due templi della musica live prenderà vita uno show sensazionale e sarà l’occasione per il pubblico di ascoltare per la prima volta anche la nuova era musicale dell’artista multiplatino che inizia dal nuovo singolo “Black Nirvana”, scritto da Jacopo Ettorre, Federica Abbate, la stessa Elodie e ITACA, il team che ne ha curato anche la produzione. Online anche il videoclip ufficiale del brano, diretto da Attilio Cusani, caratterizzato da un immaginario accattivante, tantrico e onirico.
Elodie sta lavorando a tanta nuova musica e “Black Nirvana” è solo il primo assaggio. Per restare aggiornati sulle ultime news
(comunicato WordsForYou a cura di G. Diplotti)
 

File.41: Grifoni - intervista

Grifoni

L'artista ci presenta il nuovo singolo "Lei mente"

Grifoni, artista poliedrico e di talento dietro il progetto artistico AurioN, sarà con noi per presentarci il suo nuovo singolo intitolato "Lei mente".
Distribuito da Ada Music Italy, questo brano promette di coinvolgere gli ascoltatori con la sua autenticità e la sua intensità emotiva.
Con radici profonde tra Londra e l'America, Grifoni, anche conosciuto come AurioN, è un cantante, cantautore e poeta la cui musica riflette la sua passione per la narrazione e la cultura, ispirandosi a epiche narrazioni come l'Odissea e l'Eneide, infatti il nome AurioN incarna la nuova alba, simboleggiando un nuovo inizio e un viaggio di crescita personale e artistica.
"Lei mente" nasce da una singolare ispirazione verso una donna ed è stata scritta tutta d’un fiato.
Questa semplicità e spontaneità dell’artista traspare chiaramente nel brano, che offre agli ascoltatori uno spazio aperto per riflettere e connettersi con le proprie esperienze e emozioni.
La musica di Grifoni sfida categorizzazioni e generi, spaziando dal pop melodico al rock alternativo. Tuttavia, al cuore del suo lavoro c'è una cruda autenticità che trasmette l'essenza delle relazioni umane, dalla gioia al dolore, dalla speranza alla redenzione.
Il singolo "Lei mente" è un'anteprima di ciò che Grifoni ha in serbo per il pubblico, un brano che tocca le corde del cuore e lascia un'impronta indelebile nell'anima di chi l'ascolta.
La nostra intervista con Grifoni andrà in onda:
Venerdì 31 maggio alle 16:35 e martedì 4 giugno alle 10:10.
 

File.41: Senhit - intervista

Senhit - Colombia

"Colombia" è il nuovo energico singolo della Freaky Queen

E' disponibile sulle piattaforme streaming e in digitale “Colombia”, il nuovo singolo della cantante, attrice e performer Senhit.
“Colombia” è un coinvolgente brano elettropop, in grado di miscelare un iniziale ritmo contenuto e sensuale ad una successiva esplosione di energia durante i ritornelli, aumentando gradualmente la componente elettronica caratteristica del genere. Senhit in questa canzone parla di una donna forte, meravigliosa, una ballerina instancabile proveniente dal Sudamerica che sicura di sé e del proprio corpo sembra illuminarsi di luce propria.
La Freaky Queen, ancora una volta, usa la sua musica ricca di vibrazioni positive per schierarsi contro ogni forma di discriminazione, a favore della valorizzazione dell’identità e dell’inclusione.
‹‹Mi sento cittadina del mondo – dichiara Senhit – ho voluto rendere omaggio al mondo latino con un brano musicalmente coinvolgente dal testo provocante, libero e apparentemente leggero››.
A febbraio si è concluso con successo l’“I am what i am tour 2024”, il primo tour europeo di Senhit, che l’ha vista esibirsi da Madrid a Londra ottenendo un grande successo in tutte le principali città europee. Il tour si è poi concluso il 17 febbraio con un’indimenticabile serata al Dollar Bill di New York.
 
Senhit vanta performance in tutto il mondo e collaborazioni con artisti del calibro di Benny Benassi, Flo Rida, Steve Aoki e Tory Lanez. Con il brano “Adrenalina”, portato sul palco dell’Eurovision Song Contest 2021 insieme a Flo Rida e con la direzione artistica di Luca Tommassini, in rappresentanza di San Marino, Senhit ha conquistato non solo la serata finale ma il pubblico internazionale! Grazie a questo singolo di successo e al Freaky Trip To Rotterdam è diventata una delle artiste più conosciute dal pubblico eurovisivo, con l’appellativo di Freaky Queen. 
Nell’ultimo anno, Senhit ha rilasciato due singoli. L’energetico ed estivo singolo “Pow” e “I am what i am”, moderna rivisitazione dell’iconico brano di Gloria Gaynor. Entrambi i singoli hanno superato il milione di visualizzazioni su YouTube.
La nostra intervista con Senhit andrà in onda:
Giovedì 30 maggio alle 16:35 e lunedì 3 giugno alle 10:10.
 

Pagine

Abbonamento a Radio41.it RSS