10 Years

Bentornata, Lisbeth!

Innamorarsi di lei è stato fin troppo facile per chi come me l'ha incontrata per la prima volta tra le pagine del romanzo del compianto Stieg Larsson.
Lisbeth Salander, la vera protagonista del best seller "Uomini che odiano le donne", il primo romanzo della trilogia "millenium" pubblicata nel 2005 (dopo la dipartita dell' autore) che ha venduto ben 65 milioni di copie in tutto il mondo.
Hacker di professione, enormi occhi su di un fisico esile e tatuato, sensuale come nessuna nei movimenti del suo sguardo come delle sue mani ossute che sembrano volare tra i tasti del computer, apparentemente contraddittoria ma disinvolta nella sua ambiguità sensuale, comunque pervasa di una sensibilità fuori dal comune.
Perfettamente interpretata da Noomi Rapace nella versione cinematografica del fortunato romanzo svedese ora a vestirne i panni sarà Mara Rooney , newyorkese di 26 anni, già ammirata nel cast di "The Social Network" dove interpretava il ruolo della fidanzata di Mark Zuckerberg (inventore di facebook) ancora una volta con la regia di David Fincher.
Trattandosi di un remake su di una formula (anche cinematografica) ben collaudata, nella versione Hollywoodiana di "Uomini che odiano le donne" tutto tornerà a gravitare attorno al giornalista Mikael Blomkvist (Daniel Craig, il James Bond di "Quantum of solace") ed alla sua "assistente" Lisbeth nel tentativo di risolvere un caso criminale risalente a 40 anni prima, una unica variazione certa nel titolo che sarà "La ragazza con il tatuaggio del Drago".
Da noi uscirà a Febbraio, ma negli Stati uniti ha già fatto il giro di tutte le sale cinematografiche incassando ben 77 milioni di dollari.
Tra le curiosità, che non vediamo l'ora di soddisfare, c'é anche il soundtrack che vede il gradito ritorno di Brian Ferry in una cover di "Is Your Love Strong Enough" sui titoli di coda, un motivo in più che ci terrà incollati sulla poltrona fin l'ultimo fotogramma.

Tags: 
remake
lisbeth salander
film
daniel craig

Aggiungi un commento

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.