10 Years

File.41: Crotti B - intervista

Crotti B

Il singolo che ascolteremo con il giovanissimo rapper milanese è "Memento"

Memento” segna il ritorno del rapper milanese Crotti B, il ladro di parole che ha debuttato con “Clerville” a fine 2020. Il singolo, accompagnato da un originale lyrics video, in radio e su tutte le piattaforme digitali dal 23 Aprile, è prodotto da Francesco Tosoni per Noise Symphony/Indieffusione (distribuzione Pirames International).
Il brano, che inizialmente avrebbe dovuto intitolarsi "Free", mescola innesti “old school” con suoni prettamente più “street” della scuola contemporanea e con un ritornello interamente cantato.
Con il titolo preso in prestito dal Latino (“Memento” = “Ricorda”) l'artista ricorda a se stesso e ai suoi ascoltatori la necessità di essere liberi. Liberi di esprimersi, liberi di osare. Attraverso il testo, crudo e d’impatto, con continui giochi di parole che si rincorrono, Crotti B mette in primo piano la sua persona e la sua personalità. Non racconta cosa ha significato la strada per lui nel concreto ma la utilizza come metafora per descrivere il background di provenienza e il percorso che lo ha condotto al punto attuale e verso gli obiettivi futuri.
La nostra intervista con Crotti B andrà in onda:
Giovedì 13 maggio alle 16:35 e lunedì 17 maggio alle 10:10.
 

File.41: Alessio Alba - intervista

Alessio Alba

Il divertente primo singolo del cantautore è "Ah ha"

“Ah ha” è il singolo e videoclip d’esordio di Alessio Alba, un invito a non prendersi troppo sul serio.
Disponibile in radio e in digitale per Noise Symphony Music (distribuzione Pirames International), il brano è prodotto da Andy Milesi e finalizzato da Francesco Tosoni (Silvia Salemi, Vergo, Nathalie).
"Ah-ha" racconta la difficoltà e dell’ineffabilità del parlare dovuti all’imbarazzo dei primi incontri (nel caso di Alessio i primi appuntamenti con le ragazze). Le strofe rappresentano quei momenti in cui non si sa cosa dire, finché non ci si rende conto che parlare non serve. Ed è per questo che il ritornello è senza parole, perché spesso le parole non servono.
La canzone, caratterizzata da un ritornello che utilizza il synth vocale come sostituto alle parole per spiazzare e divertire chi lo ascolta, prende spunto dal pop anni 80 di “Footloose” di Kenny Loggins, e da “Take on me” degli A-ha per il ritmo e la batteria; da “Oh Superman” di Laurie Anderson per la sillaba Ah usata come base ritmica del pezzo.
Alessio ha voluto sperimentare un mood più allegro perché crede fortemente nel potere della musica di risollevare il morale, specialmente in questo periodo. Ed è per questo che cerca sempre di trovare un punto di vista ottimista, uno spiraglio di luce in fondo, anche nelle canzoni con temi più tristi.  
Abbiamo incontrato Alessio Alba per un'intervista che andrà in onda:
Mercoledì 12 maggio alle 16:35 e sabato 15 maggio alle 10:10.
 

File.41: Dodi Battaglia - intervista

Dodi Battaglia - Resistere

Abbiamo conversato con il grande chitarrista a pochi giorni dall'uscita dell'album "Inno alla Musica", che contiene "Resistere", il suo ultimo singolo

Il 14 maggio uscirà “Inno alla Musica” (Azzurra Music), il nuovo album di inediti di Dodi Battaglia, già disponibile in pre-order. Abbiamo avuto l'onore e il piacere di scambiare quattro chiacchiere con lui e di ascoltare il nuovo singolo "Resistere"
Dodi Battaglia commenta così il nuovo brano: «Resistere è l’imperativo che ci guida, soprattutto in questo periodo così difficile. Vuole essere uno sprone positivo a tenere duro».
È online anche il video del brano, diretto da Domenico Fuggiano e Nicolò Novali e girato nello splendido borgo di Civita di Bagnoregio, candidato a diventare Patrimonio Mondiale dell'Umanità dell'Unesco.
È possibile acquistare “Inno alla Musica” nella versione CD, contenuta in un cofanetto cartonato insieme a un libro fotografico di 64 pagine con testi e foto, e in versione doppio vinile, con cofanetto cartonato, libro fotografico di 32 pagine con testi e foto e i 2 vinili 33 giri 180 gr. di colore nero.
L’album, contenente 14 brani sia cantanti che strumentali, sancisce la nuova direzione artistica intrapresa dal compositore ed interprete originario di Bologna ed è stato anticipato dai brani “One Sky”, realizzato insieme al leggendario chitarrista americano Al Di Meola, “Il coraggio di vincere” e “Una storia al presente”, tutti importanti tasselli che rappresentano alla perfezione questa nuova fase artistica di Dodi Battaglia, che vede l’artista per la prima volta dopo il 2016 mettersi alla prova completamente da solo.
Dopo i molteplici successi ottenuti con la band più rappresentativa del panorama musicale italiano, quei Pooh che nel 2016 hanno salutato il pubblico con una tournée memorabile, negli ultimi quattro anni Dodi Battaglia ne ha interpretato il ricco repertorio.
Adesso, Dodi Battaglia è pronto a mettersi nuovamente in gioco con il primo album di inediti appartenente al suo nuovo percorso solista, dando libera espressione alle sue personali ispirazioni e suggestioni, forte della grande esperienza artistica ed umana accumulata ricoprendo per decenni il ruolo di chitarra solista, interprete, autore, arrangiatore, collaborando con numerosi artisti tra i quali Vasco Rossi, Zucchero, Gino Paoli, Tommy Emmanuel e, ultimo in ordine di tempo, il già citato Al Di Meola.
La nostra intervista con il grande Dodi Battaglia andra in onda:
Lunedì 10 maggio alle 16:35 e, in replica, giovedì 13 maggio alle 10:10.
 

Coldplay: esce "Higher Power"

Higher Power

Arriva il nuovo singolo "Higher Power", lanciato direttamente dallo spazio

I Coldplay pubblicano il nuovo singolo, "Higher Power", in uscita oggi 7 maggio su etichetta Parlophone / Atlantic.
I Coldplay hanno lanciato il loro nuovo singolo, "Higher Power", stanotte alle ore 1:01 tramite un link speciale con l’astronauta francese dell’Agenzia Spaziale Europea Thomas Pesquet che si trova a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.
Una speciale performance di Higher Power – con tanto di ologrammi di ballerini alieni –è stata inviata a Pesquet che ha schiacciato il primo play in assoluto della traccia a bordo della stazione spaziale..
La première della canzone ha fatto seguito ad una conversazione tra la band e l’astronauta sulle affinità tra la vita in tour e la vita in una stazione spaziale, sulla fragilità del pianetaTerra e sul fatto se Pesquet abbia visto o meno degli alieni.
I Coldplay si esibiranno con il nuovo singolo "Higher Power" ad American Idol Domenica 9 maggio e ai BRIT Awards martedì 11 maggio.
La band suonerà anche al Live At Worthy Farm di Glastonbury in un livetrsream globale domenica 22 maggio.
I Coldplay hanno scritto su Twitter:
“Higher Power è una canzone creata su una piccola tastiera e un lavandino di un bagno all’inizio del 2020. È stata prodotta da Max Martin che è una vera meraviglia dell’universo. Esce il 7 maggio. Love c, g, w & j”.
(comunicato Warner Music)
 

File.41: Luke Widow - intervista

Luke Widow

Il giovane artista ci presenta il suo nuovo singolo, "Dove sei"

“Dove sei” è il nuovo singolo del cantautore romano Luke Widow (distribuzione Artist First) accompagnato da un lyrics video che trasforma in immagini un loop di emozioni. “Dove sei” è una ballata intima che si snoda tra il ripensamento e la voglia di ricominciare, unendo il cantato proprio del pop presente nelle strofe ad un ritornello che si sviluppa in un crescendo di emozioni e che attinge, nello stile, al mondo del rap.
“L'idea della canzone è nata dalla fine di una relazione importante di un mio caro amico” - racconta Luke Widow - “Dopo che mi ha raccontato come sono andate le cose, mi sono ispirato alla sua storia immedesimandomi in lui”.
Il brano sgorga come un incessante flusso di coscienza, rappresentato per immagini dal videoclip, nel quale il protagonista si confronta con se stesso allo specchio, con i suoi ragionamenti e rimpianti in una continua lotta per far fronte alla nostalgia, l’unico sentimento che rimane di un rapporto finito nell’amarezza di non essere stati compresi nelle proprie intenzioni. 
Luke Widow è un artista romano di 19 anni. Suona la chitarra da quando ne aveva 11, scrive fin da quando era piccolo ma solo all’età di 15 anni le sue parole si trasformano in canzoni. Ha studiato canto un solo anno per motivi economici, ma non ha mai smesso di portare avanti la sua passione e di mettere in pratica quello che ha imparato. Ancor prima di di dedicarsi alla voce, Luca ha iniziato a cimentarsi con successo nell’autoproduzione realizzando diversi singoli caratterizzati da una penna originale e da un timbro ben riconoscibile.
La nostra intervista con Luke Widow andrà in onda:
Giovedì 6 maggio alle 16:35 e lunedì 10 maggio allr 10:10.
 

Pagine

Abbonamento a Radio41.it RSS